Questo è il periodo dell’anno in cui si comprano più giocattoli. Noi vi consigliamo di non acquistarli a caso ma di sceglierli in modo accurato: devono essere etici e sicuri!

Altroconsumo ci fornisce informazioni e consigli utili per comprare consapevolmente i giocattoli per i nostri bambini. Questa la dichiarazione dell’associazione: “I giocattoli non devono nuocere ai bambini. Né ai lavoratori. Ci sono multinazionali che trasferiscono la produzione in Cina, dove le condizioni di lavoro sono meno controllate che in Europa. E i costi di produzione sono bassissimi, neanche paragonabili a quelli che si avrebbero altrove. Il prezzo (quello vero) lo pagano però i lavoratori che spesso non godono nemmeno di diritti basilari: un salario dignitoso, sicurezza sul lavoro, orario adeguato”.

Sul sito ufficiale di Altroconsumo potete visionare un video per capire cosa accade nelle fabbriche cinesi: questo è il link http://www.altroconsumo.it/vita-privata-famiglia/nc/speciali/giocattoli-che-fanno-male/2 ed il video lo trovate in fondo alla pagina.

Riportiamo i consigli di Altroconsumo riguardo la scelta dei giochi:

  • Scegli negozi affidabili. Compra solo in negozio: occhio a chi vende in strada. Controlla i giochi di seconda mano o quelli avuti in regalo.
  • La garanzia CE. Compra solo i giochi con marchio CE: il produttore  dovrebbe aver seguito le norme di sicurezza europee.
  • Sì alle istruzioni d’uso. Leggi le istruzioni d’uso e esegui correttamente il montaggio dei giochi. Non usarli in modo improprio.
  • Solo per l’età giusta. Scegli giochi adatti all’età del bambino. Se sul gioco c’è questo simbolo, quelli sotto ai tre anni non lo possono usare.
  • Pericolo piccoli pezzi. Non comprare giochi con piccole parti per i bambini piccoli (meno di tre anni): potrebbero ingerirle.
  • Via la scatola. Rimuovi scatole, lacci, sacchetti di plastica presenti nella confezione. Tieni solo le istruzioni.
  • Un occhio mentre gioca. Accertati che i giochi siano usati nel modo giusto. Per pattini e bici ricordati che sono importanti casco e protezioni.
  • Donare, non buttare. I giochi non sono più adatti all’età di tuo figlio? Non buttarli: regalali a ospedali, associazioni, consultori, asili.

Noi aggiungiamo: meglio pochi giochi ma di qualità! Spendete un pò di più comprando dai piccoli produttori italiani certificati che magari utilizzano anche materie prime biologiche o comunque naturali. Anche i giocattoli del commercio equo e solidale sono etici e sicuri!

Fonte:http://www.altroconsumo.it