Santal e lo spot sotto accusa: “La frutta non si mangia, si beve”

“LA FRUTTA NON SI MANGIA, SI BEVE” è lo slogan usato da Santal per pubblicizzare i suoi prodotti.

E riguardo a tale slogan interviene Andrea Ghiselli ricercatore dell’INRAN (Istituto nazionale ricerca alimenti e nutrizione di Roma).

Egli dichiara che “il messaggio è diseducativo, perché essendo destinato ad un pubblico di ragazzi, in genere molto sensibile a questo tipo di spot, propone la frutta da bere al posto della frutta da mangiare”.

Che sia diseducativo non si hanno dubbi: i consumatori, infatti, ricevendo questo messaggio possono capire che mangiare frutta o berne un succo è la stessa identica cosa. Andrea Ghiselli ci spiega che non è proprio così.

“Un succo confezionato, che sia di frutta o di verdura con o senza il corredo di fibra, vitamine e minerali presente nel prodotto originale, quando viene bevuto non è percepito dall’organismo nello stesso modo di un alimento masticato”.

Ed aggiunge: “Una delle funzioni precipue della frutta e della verdura consiste nell’abbassare la densità energetica della dieta, funzione anche più importante, in un mondo che mangia troppo, rispetto all’apporto di vitamine, antiossidanti, minerali ecc. Dobbiamo insegnare ai nostri ragazzi che la verdura e la frutta non sono rispettivamente un “contorno” e un “dessert”, ma costituenti fondamentali del pasto. Se, invece di mangiare a morsi si bevono centrifugati, frullati o succhi, l’organismo si sente meno sazio e lo stomaco lascia spazio ad altri alimenti, magari meno sani e più calorici, con un aggravio di calorie non proprio consigliabile ai soggetti in sovrappeso”.

Mangiamo, quindi, cibi più naturali possibili!

Fonte: http://www.ilfattoalimentare.it

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 29/11/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655