Pamela Anderson testimonial in difesa delle balene

Chi non si ricorda la splendida bagnina di Bay Watch? La bionda e procace attrice è sempre stata dalla parte degli animali, sopratutto quelli marini, e ancora una volta presta il suo volto, o per meglio dire il suo corpo, per la nuova campagna in difesa delle balene, come sempre organizzata da Sea Sheperd. L’iniziativa si chiama Operation Zero Tolerance Antarctic Whale Defense, e l’attrice ne è la testimonial.

L’attrice, che alcuni hanno paragonato a Brigitte Bardot attrice francese a causa sia della straordinaria bellezza che della passione per gli animali, ha indossato una muta Sea Shepherd, ha guidato un jet ski e abbracciato un attivista vestito da squalo, per aiutare il lancio Operazione Tolleranza Zero e dare il benvenuto alla nave SSS Brigitte Bardot in visita inaugurale negli Stati Uniti. GRazie alla presenza della bagnina bionda l’arrivo della nave è stato accolto da un grande contingente di fotografi e dei media che hanno ascoltato cosa Pamela diceva sul perché lei sostiene la missione di Sea Shepherd per difendere la fauna marina in alto mare.

 

Amo Sea Shepherd“, ha detto Anderson. Il Capitano Paul Watson e fondatore di Sea Shepherd e la sua organizzazione stanno facendo un ottimo lavoro,” ha detto. “Dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere la biodiversità dei nostri oceani., Come dice Paolo, ‘Se gli oceani moriamo, moriamo.”
Parlando della controversia legale che ha recentemente circondato il Capitano Watson, l’attrice ha detto: “Paul è stato trattato ingiustamente da bracconieri stupidi. Ma nulla si fermerà Sea Shepherd – mai.“, Ha concluso.

Pam parla del perchè supporta Sea Shepherd

La nave SSS Brigitte Bardot è giunta nella zona di Los Angeles Venerdì dalle sua recente campagna nel Pacifico del Sud per difendere gli squali a rischio (da qui l’abbraccio allo squalo della Anderson), con una breve sosta alle Hawaii. La nave partirà da Marina del Rey per la sua campagna di difesa delle balene antartiche contro i balenieri giapponesi.

Pamela ha già sostenuto il capitano in passato, la scorsa estate è andata in Germania per cercare di garantire la libertà Capitano Watson quando è stato trattenuto agli arresti domiciliari dopo che è stato emesso un madato di dieci anninei suoi confronti da parte del governo della Costa Rica per aver interferito con un operazione illegale di pesca allo squalo nelle acque del Guatemala.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito http://www.seashepherd.org/

Di seguito la galleria fotografica di Pamela Anderson testimonial di Operation Zero Tolerance Antarctic Whale Defense

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 27/11/2012
Categoria/e: Animalismo, Eventi e Petizioni, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655