Esiste una curiosa tradizione divinatoria svedese che sarebbe, secondo la saggezza popolare, in grado di indicarci come si svolgerà l’anno nuovo: si chiama Årsgång.

L’ Årsgång sarebbe nato intorno al 1600 in Svezia, secondo Tommy Kuusela, l’autore di Folk Belief and Traditions of the Supernatural (consultabile gratuitamente su Academia.edu). Si tratta di una tecnica divinatoria attiva: nessuno ti predirà il futuro, sarai tu a leggere i presagi.

In cosa consiste l’ Årsgång?

L’ Årsgång non è una “semplice” camminata nel bosco, è un viaggio che ti porta in una dimensione tra visibile ed invisibile. Camminare nel bosco, di notte, ha il potere di far emergere sia le paure più inconsce che i talenti nascosti, ecco perché si tratta di una camminata iniziatica.

“Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.”
(San Bernardo di Chiaravalle)

Questo rito ha la facoltà di ampliare il tuo stato di coscienza, portandoti a vivere l’ambiente in modo diverso. Da solo, nel bosco, emergeranno alcune cose nascoste di te e dovrai affrontare le tue paure, le tue angosce, i tuoi pensieri bui; potrai anche scoprire alcuni tuoi talenti latenti, le tue forze. Durante l’ Årsgång, ti metti alla prova e accetti di affrontare gli ostacoli che troverai sul tuo cammino, che siano ostacoli interiori o esteriori.

“Chi decide di camminare nel bosco è in cerca di una libertà diversa, interiore, che lo renda padrone della sua vita, capace di agire come gli alberi e gli uccelli che vivono al di sopra di tutto.”
(Romano Battaglia)

Tuttavia, durante questa camminata così singolare, sarà possibile incontrare degli alleati: magari saranno degli uccelli che ti solleveranno il morale con il loro cinguettio, oppure la natura stessa si manifesterà a te in una delle sue innumerevoli sfaccettature per darti sostegno o indicarti la via.

Un viaggio che ti cambia profondamente

oscurità

L’ Årsgång è una sorta di viaggio iniziatico dove inizi da Viandante, prosegui da Eroe ed esci dalla prova come Saggio. Questa curiosa pratica ti aiuta a vedere la realtà per ciò che è: non ti illude spingendoti a credere che entrerai in un bosco fatato popolato da unicorni, anzi! Ti mostra che il bosco, come la vita, è un luogo dove bisogna sapersi muovere, bisogna camminare guardando con attenzione dove mettere i piedi, evitare i pericoli e richiamare la propria saggezza interiore.

“Il bosco è il simbolo della nostra anima buia ed intricata nella quale ci nascondiamo quando siamo stanchi ed avviliti.”
(Romano Battaglia)

Le leggende svedesi parlano di strani esseri che l’avventuriero può incontrare: possono essere degli animaletti che disegnano immagini sul suolo per comunicare un messaggio particolare, oppure può essere il cavallo del ruscello, secondo la leggenda prendeva in groppa i bambini imprudenti per poi buttarli nell’acqua e farli annegare,…

Ma ciò che incontrerai nel bosco, di più terribile e meraviglioso nello stesso tempo, sei tu.

Come interpretare i presagi

Ciò che colpisce di questa pratica divinatoria è che non ti toglie il libero arbitrio mostrandoti una strada predestinata, ma ti svela chi sei, quali sono le tue debolezze, le tue forze interiori e come reagisci al mondo. Ti aiuta a guardarti dentro da un’altra angolazione ed è questa consapevolezza che ti aiuta a capire come trascorrerai il nuovo anno.

tiranni energetici infantili

Se fuggirai davanti al più piccolo rumore, è probabile che in futuro non mostrerai la grinta necessaria a conquistarti il tuo posto nel mondo. Se al contrario saprai andare avanti senza voltarti indietro, con la voglia di andare oltre, nulla ti sarà precluso: supererai gli ostacoli (magari farai fatica, ma non importa) ma sarà la tua determinazione a portarti verso la strada della realizzazione.

L’ Årsgång non ti mostrerà un ipotetico futuro, ma ti mostrerà chi diventerai e come reagirai al mondo mentre lo vivi; perché il tuo futuro è quel cammino in mezzo al bosco, è la strada che cresce, che si sviluppa sotto ogni tuo passo.

Il futuro è come un bosco: ci sono sentieri ben delineati e poi ci sono quelli che ti tracci da solo, solo tu puoi decidere quale seguire. Ad ogni momento potrai cambiare strada, direzione, la scelta rimarrà solo ed esclusivamente tua. Magari incontrerai qualcuno e farete un pezzo di strada assieme (durante l’ Årsgång, se incontri qualcuno devi stare in silenzio). Magari avrai delle rivelazioni, dei grandi momenti di beatitudine, ciò che è certo che non ne uscirai come l’hai iniziato.

foresta

Quando uscirai dal bosco, sarai diverso, ti sarai lasciato alle spalle una vecchia pelle. Ti sarai scrollato di dosso tutte le cose che alla fine dei conti non ti sarebbero servite a nulla e che non facevano altro che appesantirti e renderti più difficoltoso proseguire per la tua strada.

Come vedi, è un atto molto simbolico e pratico nello stesso tempo; è questa la particolarità dell’ Årsgång, è questo che lo rende così magico: è il fatto di collocarsi in un punto intermedio, né di qua né di là (o forse in entrambi i punti assieme) che lo rende così potente.

Ma se questo rito ti sembra troppo rischioso e senti comunque la voglia di celebrare questo momento di passaggio con un atto simbolico, ti consiglio di leggere questo:

5 Rituali Per Lasciar Andare l’Anno Vecchio e Propiziare Quello Nuovo

Felice anno nuovo e che il cammino ti sia lieve!

 

Sandra “Eshewa” Saporito
Autrice e shamanic storyteller
www.risorsedellanima.it