Riciclare i rotoli di carta igienica: i topolini

Oggi vi faccio vedere come fare questi graziosi topini di carta, facili facili ed ecologici!! Ricordatevi di dedicare sempre del tempo ai vostri bambini, lo preferiscono alla playstation… Insegnate loro il rispetto e il riciclo, cresceranno con l’idea di dover trattare bene il pianeta in cui vivono.

Ma torniamo ai topolini… allora ci servono i soliti rotoli di carta (vanno meglio quelli un po’ più spessi piuttosto di quelli molli dei rotoli salvaspazio), colla stick o vinilica, fiocchetti, mini pompon e perline nere.

Cominciamo col tagliare i rotoli a sezioni di 1 cm e mezzo, cercate di non schiacciare troppo il rotolo durante questa operazione, al massimo potete provare con  un taglierino ma facendo molta attenzione a non affettarvi 😉

Ora non vi resta che seguire le immagini per dare vita al topolino.

In questo modo avete fissato il corpo col musetto, prima di procedere lasciate asciugare un pochino la colla, per evitare che maneggiandoli si stacchino.

Ora incollate le due orecchie e lasciate asciugare ancora un po’.

Ora la parte più difficile, o almeno quella che mi ha fatto tribolare maggiormente!! le zampine sono difficili da fare se ci sono piegature strane sulla fetta di rotolo, ma con un po’ di pazienza dovreste riuscirci, incollate l’interno della fetta in modo da mantenerla schiacciata.

La coda è semplice semplice schiacciate la fetta di rotolo e curvatela, poi la incollate subito dietro le zampine.

Adesso bisogna preparare le zampine, prendete una fetta di rotolo e piegatela come in figura, in modo da ottenere una specie di cuore.

Mettete poi la colla sul bordo esterno..

…e incollatele tra la testa e il corpo.

Ora la colla dovrebbe essere asciutta dappertutto, quindi potete tirare leggermente le orecchie e incollarle insieme.

Il primo topino è quasi finito, manca il musetto e il pacchetto regalo.

Per il musetto incollate due perline nere su un piccolo pompon, se non lo avete potete usare una pallina di carta che avete prima colorato di rosa e poi appallottolata.

Quindi non vi resta che incollare il muso, il pacchetto regalo e il fiocchetto.

Per il secondo topino invece procediamo come col primo incollando corpicino, muso e orecchie, poi per le zampette invece facciamo così…

Ora ci mancano le zampine, facciamo il cuore come prima ma questa volta lo mettiamo all’intermo del pancino così…

Ora aggiungiamo la coda tra le zampe e il corpo, il musetto, il fiocchetto e il pacchetto ed abbiamo finito anche il secondo topino!

Ed ecco i due topini che si scambiano i regali!! Vi è piaciuto? Facile no?? Li potete anche colorare se volete una volta terminati, e sopratutto se i rotoli avevano qualche scritta, però colorateli prima di attaccare fiocchi, musetto e pacchetti così non avrete grosse difficoltà. Potete anche utilizzarli per decorare l’albero di natale facendogli un forellino sull’orecchio e utilizzando del filo da pesca per appenderli. Oppure potete attaccarli al muro utilizzando della colla vinilica spalmandone uno strato sul muro e lasciandolo leggermente asciugare prima di premerci sopra i topini oppure ad un pannello per farne un quadretto per la camera dei bimbi!!

Con la stessa tecnica potete costruire anche altri animaletti, come coniglietti o gufetti… magari vi metterò il tutorial anche di quelli se vi piacciono!

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 31/10/2012
Categoria/e: Idee riciclose, Primo piano, Riciclo, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655