Bevande zuccherate e gassate aumentano il rischio di ictus

Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition e condotta da un gruppo internazionale di ricercatori provenienti dal Giappone e l’Egitto, punta il dito sulle bibite zuccherate e gasate.

Secondo questo studio bere anche solo un bicchiere di bibita zuccherata e gassata al giorno può portare ad un incremento di rischio di ictus: di ben l’83 %. E questo dato riguarda principalmente le donne.

La ricerca è durata 18 anni e le donne e gli uomini coinvolti oltre 39.000.

Le bibite analcoliche zuccherate e gassate sono già state associate all’insorgenza del diabete e dell’obesità. Ora vengono collegate anche al rischio di ictus.

Che siano non salutari è dunque da crederci. E visto che nel mondo ogni anno muoiono circa 800mila persone a causa di ictus è chiaro che se si può prevenire è certamente meglio. Se poi la prevenzione avviene con l’alimentazione è ancora più semplice.

Impariamo a cambiare le nostre abitudini alimentari: la fatica iniziale del cambiamento ci porterà di sicuro un guadagno in termini di salute.

 

Fonte: http://www.lastampa.it

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 26/10/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655