Feng Shui in Camera da Letto per Riposare al Meglio

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti della casa, dove ci si riposa, ci si ricarica, si passano momenti piacevoli col partner o  con la famiglia al completo, ma a volte capita che proprio in questa stanza non si riesca a trovare un equilibrio e quindi ci si alza al mattino più stanchi di quando si è andati a riposare, non si riesce a percepire quella sensazione piacevole che una camera così importante della casa dovrebbe dare.

In tutto questo viene in aiuto il Feng Shui un’antica arte geomantica taoista della Cina che prende in considerazione anche aspetti della psiche e dell’astrologia e studia come l’energia vitale del Cielo e della Terra fluisca e interagisca con l’uomo, in questo modo si possono ricreare ambienti in cui ritrovare benessere, equilibrio e armonia.

Per prima cosa bisogna considerare la posizione della stanza rispetto all’intera casa, se pensiamo infatti agli animali che cercano un giaciglio per riposare tranquilli, noteremo che essi lo ricercano lontano e protetto, in modo che il riposo non sia disturbato da predatori o che comunque sia possibile accorgersi per tempo delle minacce di altri animali. Nello stesso modo la camera da letto deve essere posizionata in modo che non sia facilmente accessibile da chiunque entri in casa, per esempio se la camera si trova proprio difronte all’ingresso non sarà una buona posizione, mentre se tra la camera e l’ingresso ci sarà un corridoio o addirittura alter stanze da percorrere la posizione sarà sicuramente migliore.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è l’ampiezza della camera, se troppo grande è meglio dividerla creando ad esempio una cabina armadio o posizionando un tappeto prima del letto in modo da creare una sorta di “anticamera percettiva“, evitate se possibile che confini direttamente con cucina o bagno in questo modo non ci saranno passaggi di tubature nei muri in cui dormite.

Per riposare al meglio è necessario creare una sensazione di sicurezza e stabilità, sostanzialmente una zona yin, che in contrapposizione con una zona yang in cui si svolge l’attività quotidiana in stato di veglia, deve essere tranquilla, stabile e sicura.

Per questi motivi il letto deve essere posizionato in modo che offra sicurezza e il modo migliore di farlo è evitare che vi siano aperture alle spalle (porte, finestre o balconi), quindi la testata del letto contro una parete è l’ideale, ma valutando che l’ingresso non sia proprio di fronte al letto….

Feng Shui in Camera da Letto

Un’altra “precauzione” da prendere è quella di non posizionare il letto sotto una grossa trave o evitare di appendere grossi quadri, specchi o altri oggetti sopra la testiera del letto, sono tutte cose che potrebbero dare l’impressione di cadere addosso o di schiacciare.

Il letto ideale sarebbe senza inserti metallici, quindi in legno con doghe ed assolutamente non motorizzato, questo per evitare accumuli energetici ed elettrostatici. Evitate i letti con cassettone, un letto sollevato da terra facilita il passaggio dell’energia.

Passiamo ai colori della stanza, l’ideale è utilizzare colori neutri che non sovraccarichino di stimoli visivi e che concilino il sonno, come ad esempio il blu o il verde, i colori pastello sono perfetti ma attenzione al bianco che potrebbe dare un senso di “vuoto”; scegliete vernici traspiranti e atossiche. Se volete aggiungere passione alla camera potete usare i colori del fuoco del Feng Shui come il rosso, il viola, l’arancio o il giallo acceso, ma attenzione ad equilibrarli molto bene all’interno perché sono colori davvero molto stimolanti.

Anche i cuscini e i materassi influiscono positivamente sul sonno, devono essere comodi e anallergici, vanno cambiate spesso le federe e le fodere e arieggiare la stanza e i materassi ogni qual volta se ne presenti l’opportunità. Per i tessuti è preferibile scegliere quelli naturali come il cotone o il lino.

La camera non deve essere troppo piena, pochi suppellettili, facile da pulire (per evitare polveri e allergeni che disturberebbero il sonno), senza tanti fronzoli, lineare e asciutta.

La luce è fondamentale, sceglietela calda, puntando su abat-jour o applique ed evitando il lampadario (che di solito si ritroverebbe a penzolare sopra al letto).

Ovviamente nella camera da letto non ci devono essere interferenze elettriche, quindi niente televisione, computer, cellulare, anzi l’ideale sarebbe spegnere anche la rete wi-fi prima di coricarsi!

I comodini devono essere simmetrici ai lati del letto in modo da ricreare equilibrio e stabilità, sarebbero perfetti se rotondeggianti anziché squadrati in modo da lasciar fluire l’energia e non “tagliarla”.

Non appendete alle pareti foto di attori, parenti o amici che vi osservano, ma scegliete quadri che mi ispirano tranquillità come paesaggi o che possono significare motivo di ispirazione.

Se amate le piante mettetele lontano dal letto ma soprattutto dalla vista perché si pensa che siano ricche di energia Yang e quindi possano disturbare il sonno; anche fontanelle, immagini di acqua (mare o cascate) o acquari non dovrebbero trovarsi in camera da letto.

Ed infine togliete anche i libri, strano a dirsi perché chi non ama leggere un buon libro prima di addormentarsi? Eppure sembra proprio che avere troppi libri in camera possano portare un senso di oppressione e far assomigliare la stanza ad un luogo di lavoro.

Feng Shui in Camera da Letto

Ricordatevi sempre che la camera da letto è il vostro rifugio, si per riposare la notte ma anche per staccare la spina, un luogo dove correre al riparo, dove trovare un momento di pace, se seguirete questi consigli del Feng Shui avrete realizzato una piccola oasi di pace all’interno della vostra casa.

Feng Shui in Camera da Letto

Articolo scritto da Valeria Bonora – valeria2174.wix.com
Image from pixabay.com

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 30/10/2017
Categoria/e: Casa, Primo piano, Rassegna Etica.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655