L’azienda inglese Vax ha messo in commercio il primo aspirapolvere ecologico: un elettrodomestico realizzato completamente con materiali riciclati, soprattutto cartone riciclato.

E’ stato uno studente universitario a ideare questo progetto: quest’ultimo è piaciuto così tanto alla Vax da convincerla a proporlo sul mercato.

Certo riguardo a questo nuovo elettrodomestico esistono vantaggi e svantaggi. Nei primi vi è sicuramente la possibilità di inquinare di meno: i pannelli riciclati che compongono l’aspirapolvere possono venire sostituiti ad un minor prezzo rispetto a quelli di plastica e diminuisce in questo modo la produzione di RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), faticosamente smaltibili.

D’altro canto la durata media dei pannelli di cartone riciclato è solo di tre mesi quindi la sostituzione avviene molto spesso. E’ poi da verificare l’effettiva funzionalità dell’aspirapolvere.

Curioso resta il fatto che questo originale elettrodomestico può essere personalizzato mediante pennarelli o adesivi.

Non ci resta che attendere la risposta dei consumatori che utilizzeranno l’aspirapolvere ecologica ma nel frattempo ci congratuliamo con questa azienda inglese per aver creduto in questo progetto amico dell’ambiente!

 

Fonte: http://stilenaturale.com/news/1073/Ecco_l_aspirapolvere_ecologico_fatto_di_materiali_riciclati_e_cartone.html