Le Curiose Usanze Giapponesi

Avete mai visitato il Giappone o ci avete mai vissuto? Io non ci sono mai stata ma è una terra affascinante e ricca di curiosità. Anche per quanto riguarda usanze e abitudini. Eccone alcune, piuttosto strane, segnalate da diverse fonti online fra cui il sito Sognandoilgiappone. Che ne dite di contribuire con la vostra esperienza facendoci sapere se è proprio così e se ne conoscete delle altre rigorosamente Made in Japan?

Fanno il bagno dopo il bagno

Nelle case giapponesi è diffusa una pratica detta ofuro. Prima ci si lava con il sapone seduti su uno sgabello, quindi ci si risciacqua con l’acqua di un catino. Concluso questo lavaggio, si entra nella vasca da bagno e qui è bandito l’uso del sapone. Praticamente bisogna stare in ammollo in acqua caldissima e una volta terminato il tutto, lasciare la vasca con l’acqua all’interno. Difatti servirà per il bagno di chi arriva dopo. Ecco spiegato il motivo del lavaggio prima del bagno in vasca. Questo rituale viene eseguito solitamente prima di cena e se ci sono ospiti in casa, hanno la precedenza su tutti.

Al defunto un solo fiore

Quando una persona muore la tradizione vuole che gli sia portato un solo fiore in cimitero. Guai ai mazzi fioriti!

I Giapponesi parlano poco l’inglese

giappone

Stando ad alcune testimonianze in Giappone l’inglese non va di moda. Pochi lo masticano e per farsi capire bisogna adottare stratagemmi vari. Tuttavia i giapponesi sono noti per la loro estrema gentilezza, a volte eccessiva, e quindi un modo di comunicare lo si trova sempre, a dispetto della lingua. Gesticolare aiuta!

I giapponesi sono lenti sul lavoro

In Occidente è diffusa l’idea del Giapponese dedito h24 al lavoro. In effetti i giapponesi sono dei grandi lavoratori ma tengono moltissimo alla lentezza. Ovvero lavorano senza fretta, in modo preciso e scrupoloso.

Capsule Hotel

Tra gli Hotel più curiosi del Giappone ci sono i cosiddetti “Capsule Hotel”, capsule delle dimensioni di un letto, alte circa un metro, cui si accede tramite apposito sportello, dotate di Tv, radio e aria condizionata. Fa brutto dirlo ma sembrano loculi! Tuttavia assolvono a una funzione utilissima perché permettono agli impiegati che lavorano distanti da casa, o che fanno gli straordinari, di pernottare in città, evitandosi troppe code e ore di viaggio.

Love Hotel

Altro genere di Hotel decisamente curiosi sono i Love Hotel, alberghi a tariffa oraria che permettono alle coppie, anche a quelle sposate, di ritagliarsi del tempo solo per se stesse. A quanto pare sono molto frequentati da chi ha pargoli per casa e ha bisogno di recuperare un po’ di sana intimità.

A proposito di gentilezza…

gentilezza-in-giappone

Come dicevamo i giapponesi sono conosciuti per essere molto gentili ma ciò non dipende necessariamente dal buon cuore, si tratta piuttosto di una consuetudine. Tant’è che quando si chiedono informazioni, è difficile sentirsi rispondere “Non lo so”. Pur di venire incontro al turista disperso, il giapponese lo intrattiene per molto tempo, fornendogli riferimenti vari per orientarlo. La cortesia, secondo i testimoni, è addirittura stucchevole. Che dire, meglio così!

Si indossano scarpe più grandi

Capita spesso di intravedere per le strade donne che indossano scarpe di misure più grandi del proprio piede. Perché? Secondo alcuni le scarpe occidentali importate nel paese sono troppo grandi per i piedi nipponici. Secondo altri esisterebbero solo 3 misure e quindi bisogna adattarsi. Sarà vero?

Gli addetti alla ferrovia che aiutano a entrare in treno

Si chiamano Oshiya e sono addetti alle ferrovie che aiutano le persone a entrare in treno qualora il mezzo di trasporto risulti troppo pieno. L’estrema gentilezza dei giapponesi li rende infatti piuttosto timidi nel farsi spazio, quindi ci pensano i professionisti.

I wc riscaldati o Washlet

Le tavolette dei wc giapponesi sono riscaldate e dotate di strani tasti laterali, che permettono di spruzzare spray, scegliere colonne sonore adatte al momento, gettare l’acqua e via dicendo. Insomma, wc super-tecnologici.

Non ci si soffia il naso in pubblico

soffiarsi-naso

Soffiarsi il naso in pubblico è considerato un gesto scortese ed è praticamente vietato. A quanto pare i giapponesi, se sono raffreddati, girano con una mascherina sul volto per non contagiare gli altri. Non si tratta solo di inquinamento!

Non si mangia per strada

Anche mangiare per strada è considerato un gesto di maleducazione mentre in treno tutto è permesso.

LEGGI ANCHE -> Le abitudini degli italiani viste dagli stranieri

Non ci si bacia in pubblico

Le effusioni amorose sono vietate in pubblico sebbene non si incorra in verbali. Ma guai a farlo, la reputazione ne risulterebbe gravemente compromessa!

Il Giappone pullulla di distributori automatici

Non esiste paese più rifornito di distributori automatici del Giappone. C’è chi afferma che sia possibile trovarli ovunque, con tanto di snack e altro cibo spazzatura a portata di mano.

Chi sputa non è maleducato

Se da noi sputare è segno di maleducazione, diversamente accade in terra nipponica, dove le persone sputano senza problemi, persino nei mezzi pubblici.

Laura De Rosa

mirabilinto.com

Laura De Rosa

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Laura De Rosa il 24/08/2017
Categoria/e: Popoli, Primo piano, Rassegna Etica.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655