Non acquistate e non utilizzate i vaccini antinfluenzali Novartis. Questo il divieto arrivato dal Ministero della Salute. In un comunicato si legge che possono provocare “effetti collaterali e reazioni indesiderate”. Sono in corso verifiche più approfondite.

L’azienda Novartis produce la maggior parte dei vaccini antinfluenzali distribuiti sul territorio italiano. I vaccini sotto inchiesta sono in tutto 4: l’Agrippal, l’Influpozzi sub unità, l’Influpozzi adiuvato e il Fluad.

Le oltre 18 mila farmacie italiane sono già state allertate in modo tempestivo.

Questa la dichiarazione del Ministero della Salute: “Ai cittadini è richiesto di non acquistare né utilizzare tali vaccini fino a nuova comunicazione in proposito”.

Un periodo davvero nero questo per i vaccini. Da poco abbiamo infatti parlato anche dei vaccini pediatrici esavalenti ritirati da molti paesi europei. Si ritorna di conseguenza a discutere su questo delicato tema: i vaccini hanno più vantaggi o più svantaggi?

Aspettando di avere notizie più dettagliate vi chiediamo di condividere la notizia affinchè le persone già in possesso di uno dei 4 vaccini accusati sappia che non deve utilizzarlo.

 

Fonte: http://www.lastampa.it