I profili lavorativi più ricercati nella così detta Economia Verde sono il Project manager e il Site manager. Solitamente persone sempre in viaggio,  con un’età compresa tra i 35 ed i 48 anni e con alle spalle molta esperienza dei diversi settori specifici.

Questa è il parere della Michael Page International, leader nel recruitment specializzato in ambito middle e top management.

Il Project Manager Green lavora principalmente nel settore delle Energie Rinnovabili (soprattutto impianti fotovoltaici ed impianti eolici). Gestisce e coordina tutte le risorse affidate al progetto per riuscire a raggiungere gli obiettivi previsti nei tempi e nei modi prestabiliti.

Il Site Manager è invece un ingegnere di formazione e suo compito principale è seguire tutta la fase realizzativa e concreta del progetto (es. è responsabile della sicurezza in cantiere e della logistica).

Due figure professionali quindi di alto livello, persone con esperienze ed abilità non improvvisate e di conseguenza con stipendi annuali molto sopra alla media.

Ma queste, secondo il nostro parere, sono proprio i lavori da premiare il più possibile economicamente poichè sono responsabili di progetti green in grado di poter cambiare il futuro del nostro pianeta!

 

Fonte: http://cbgreen.it/2010/11/green-job-quando-lesperienza-paga/