Golden Retriever salva la vita a suo fratello

Succede negli States, due bellissimi Golden Retriever, due amici ma sopratutto due fratelli che hanno lottato per scampare alla morte.

Baxter e Bailey, questi i nomi dei due fratelli, vivono in compagnia della loro padrona Penny Blackwell, in Massachusetts ma due settimane fa i due bricconi sono riusciti a combinarne una e sono scappati, la padrona li aveva lasciati solo per un attimo legati in giardino… e loro hanno colto subito l’opportunità di una fuga.

I due mascalzoni sono stati cercati ovunque anche dalla polizia, ma solo dopo 15 giorni la donna ha potuto riabbracciare Baxter che si è presentato sulla soglia di casa.

Ma bando ai festeggiamenti, il cane era agitato e ha fatto di tutto per farsi seguire dalla sua padrona.

Una volta che ha ricevuto l’attenzione richiesta, il cane ha condotto la donna in un bosco li vicino, dove Bailey attendeva aiuto perché intrappolato nella boscaglia con il suo guinzaglio.

 I due cani una volta scappati avrebbero preso la via del bosco cadendo in una buca e rimanendo impigliati col guinzaglio nei rami, cosa che non ha permesso ai cani di muoversi.
Sembra che Baxter abbia lottato parecchio per riuscire a liberarsi e dopo 15 giorni senza ne cibo ne acqua la prima cosa che ha fatto è chiedere aiuto per il suo fratellone ancora imprigionato.
Sarebbe stata morte certa per i due cagnoloni, imprigionati com’erano non potevano procurarsi cibo o acqua e nel bosco nessuno li avrebbe sentiti guaire, anche perchè la proprietaria spiega che il luogo d’accesso era particolarmente nascosto e difficile da raggiungere:

«Baxter mi ha condotto attraverso il bosco. Avevo ramoscelli negli occhi e foglie fra i capelli. Lì ho trovato Bailey, legato agli alberi dal suo guinzaglio, e così l’ho potuto trarre in salvo.»

I due cani, dopo aver ricevuto le prime cure veterinarie, stanno ora bene e sembrano legati l’un l’altro più di quanto non fossero mai stati. Sarà solo grazie al legame di sangue o sarà grazie all’enorme amore che questi animali sono in grado di dimostrare? Non lo sapremo mai, ma ogni giorno si legge di come i cani salvano uomini, bambini, altri animali anche senza un legame di sangue ma solo di cuore.

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 18/10/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655