Storie della buonanotte per bambine ribelli

Storie della buonanotte per bambine ribelli” è da poco nelle librerie italiane ma è già un bestsellers, un libro che ogni genitore dovrebbe comprare alle proprie figlie: “Sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi”.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Il libro è nato da un enorme voglia di affermare se stesse, infatti le due autrici, Elena Favilli e Francesca Cavallo, hanno dato vita ad un crowdfunding che grazie a Kickstarter ha raccolto oltre un milione di dollari da 70 nazioni diverse in soli 28 giorni!

Questo è un libro che narra le vicende di 100 donne eroine della nostra storia, brevi racconti di vita vera di donne vere che hanno in comune una cosa: non hanno avuto bisogno di essere salvate da nessun principe azzurro!! Niente principesse in pericolo o draghi, nessun cavalier errante, nessun principe, solo storie vere di donne straordinarie che con determinazione e coraggio hanno fatto della loro vita qualcosa di straordinario.

Le illustrazioni di questo libro sono fatte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo, e lo scopo principale del libro è di far capire l’importanza dell’essere donne e la forza delle stesse, non più dipinte come donzelle deboli ed indifese, civettuole e ingenue ma come donne con la D maiuscola, con una forza trascinatrice, passionali, affascinanti capaci di affrontare delle sfide più grandi di loro e di uscirne vincenti.

Marie Curie

 

Storie della buonanotte per bambine ribelli” va letto o fatto leggere a tutte le bambine perché possano sognare ad occhi aperti, in grande, niente sogni in cui si è salvati ma sogni in cui si è la salvatrice, dove la protagonista è una femmina forte, indipendente, scienziata, sportiva, politica, attivista, scrittrice e magari anche vincitrice di un Nobel.
Le donne del libro sono 100 dalla pittrice e poetessa Frida Khalo alla cantante lirica Maria Callas, da Maria Montessori, a Marie Curie, da  Michelle Obama a Rita Levi Montalcini, da Anna Politkovskaja a Jane Austen;  Sono tutte donne che servono da modello per le nostre bambine di oggi, che danno stimolo al raggiungimento di obiettivi, che fanno capire che anche i sogni più irrealizzabili possono diventare realtà!
Storie della buonanotte per bambine ribelli
Nella prefazione del libro le due autrici Elena e Francesca scrivono:

“Noi ci auguriamo che queste pioniere coraggiose siano di ispirazione. Che i loro ritratti imprimano nelle nostre figlie la salda convinzione che la bellezza si manifesta in ogni forma e colore, e a tutte le età. Ci auguriamo che ogni lettrice comprenda che il successo più grande è vivere una vita piena di passione, curiosità e generosità. E che tutte noi, ogni giorno, ricordiamo che abbiamo il diritto di essere felici e di esplorare con audacia”.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Ogni donna con la sua storia è racchiusa in una pagina, pochi cenni, una favola corta ma potente che regala una spinta a non mollare mai e ad avere fiducia in se stesse; le autrici hanno deciso di prendere un dettaglio significativo della vita di queste donne straordinarie e farne il fil rouge, il filo conduttore, della narrazione.

E’ un periodo difficile per le donne questo, si sente sempre troppo spesso parlare di femminicidio e questi libri per bambini/ragazzi sono in grado di rompere gli schemi e mettere da parte i conformismi, le discriminazioni e i pregiudizi, consiglio la lettura anche ai bambini di sesso maschile per comprendere quanto le donne siano forti, il fatto che debbano essere rispettate e che non hanno nulla di meno.

E le due autrici stesse sono due donne da prendere in esempio, due donne da “storia della buonanotte”, due donne italiane che hanno realizzato, senza l’ausilio di una casa editrice importante ed in California un libro per l’emancipazione femminile, che raggiunge le bambine e i bambini prima che i pregiudizi di genere abbiano il tempo di attecchire.

Articolo scritto da Valeria Bonora – valeria2174.wix.com

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 19/05/2017
Categoria/e: Libri, Primo piano, Rassegna Etica, Recensioni.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655