Gli animali sanno amare? 6 video che danno una risposta

Questo è l’ennesimo video che ha per protagonisti degli animali in atteggiamento “umano”. E’ di pochi giorni fa, e riguarda il caso di una coppia di scimmie alla stazione ferroviaria di Kampur (India).

Gli animali sanno amare? Per molti questo rimane un interrogativo, mentre per altri, che sono ancora la maggioranza, il problema non esiste assolutamente: gli animali sono sempre stati, e saranno esseri inferiori, cioè “bestie”.

Eppure molti dei loro comportamenti sembrerebbero indicare che in loro c’è un qualcosa di importante, molto di più di quanto comunemente si ritenga. Anzitutto molti animali domestici sanno essere teneri nella maniera più assoluta, e lo hanno sempre dimostrato ai padroni umani, e a differenza degli umani, i cani non abbandonano i loro padroni.

Ma se questo può essere definito normale, tanto ci siamo abituati, molto diverso è quando l’episodio d’amore ha per protagonista un animale selvatico, e perfino pericoloso per l’uomo.

E chi non ricorda la storia del leone Christian e dei suoi amici Jhon Rendall e Ace Berg, avvenuta negli anni settanta?

A LION CALLED CHRISTIAN

Questo video ha fatto il giro del mondo ed è stato un pò il primo di una lunga serie. La documentazione su episodi analoghi che prima dell’era di internet sarebbero rimasti sconosciuti, ora si moltiplicano e offrono una visione completamente diversa del rapporto tra animale ed animale, e tra animale ed essere umano.

Dalla lunga serie di questi video, spiccano quelli che più recentemente hanno stimolato l’attenzione e la meraviglia:

Il cane che tenta di salvare dei pesci, e quello che salva altri cani, il delfino che salva un cane, l’orango che salva un uccellino .

Episodi come questi, più o meno intriganti, se ne trovano ormai a centinaia su youtube. Contemporaneamente, sono già diversi decenni che ricercatori ed etologi stanno studiando l’intelligenza e l’empatia degli animali.

Ma in attesa di un improbabile pronunciamento definitivo della scienza, è proprio grazie a questi video straordinari che si sta diffondendo una coscienza etica diversa, superando le diffidenze e le problematiche che per molti secoli ci hanno tenuti all’oscuro dalla verità.

La storia delle ingiustizie, dei pregiudizi, e degli specismi ha un legame profondo con molte fedi religiose.

Le religioni hanno ritenuto che gli animali non potessero avere l’anima, e che solo l’essere umano poteva attribuirsi una dignità speciale, cioè la capacità di amare ed essere altruista. La superiorità sugli animali che vivrebbero solo di bassi istinti, era quindi la giustificazione per poter soggiogare ed utilizzare gli animali in tutti i modi, e con qualsiasi mezzo. E l’enorme sofferenza inflitta agli animali è diventata quasi un “male necessario”, proprio perchè la società che non può farne a meno è costruita su questi stessi paradossali errori.

Ma se la dignità di un essere si misura sull’amore altruistico, che livello di dignità ha l’umano? L’essere che si comporta da predatore più assoluto, in grado di sterminare centinaia di migliaia di esseri della sua stessa specie?

Lorenzo Guaia

Lorenzo Guaia

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Lorenzo Guaia il 30/12/2014
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655