Il presepe di carta

Si sta per avvicinare il Natale, la tradizione vuole che albero e presepe vengano allestiti l’8 Dicembre quindi se vogliamo prepare qualcosa di originale per quest’anno dobbiamo metterci al lavoro.

Ho trovato quest’idea davvero carina da far fare ai vostri bambini, è molto semplice e di grandissimo effetto, e così anche loro entreranno nel mondo del riciclo!

Occorrente: una decina di rotoli della carta igienica, forbici, colori e colla stick.

Per prima cosa dovrete scaricare questo file in formato pdf e stamparlo (Nativity). Se non avete una stampante potrete aprire la pagina con i disegni, appoggiare un foglio di carta allo schermo e ricopiare il disegno con una matita, senza calcare e aumentando al massimo la luminosità dello schermo.

Una volta che avete tutte le immagini non dovrete fal altro che colorarle, ritagliarle ed incollarle sui rotoli di carta igienica. Fate attenzione, prima di ritagliare dovete colorare!!! Lo preciso perchè mia figlia è frettolosa e le piace ritagliare, solo che una volta ritagliato è più difficile riuscire a colorare bene.

Per l’angelo e la palma quando li incollate fate in modo di lasciare le ali e le foglie senza colla e fuori dal tubo di cartone. poi le ali potete arrotolarle leggermente su un pennarello per darle quella forma un po’ arrotondata.

 

 

 

 

 

 

 

Per la capanna invece dovrete incollare sul tubo solamente le due estremità che rappresentano lo sfondo della città… come in foto.

Potete incollare un cartoncino sul retro della capanna tra i due rotoli, in modo da irrobustire la struttura, e su uno dei due rotoli laterali potete posizionare l’angelo unendolo con del nastro adesivo sul retro.

Per il Gesù bambino e gli altri personaggi dovete fare attenzione a mettere la colla solo nelle zone che andranno in contatto col rotolo, e non su quelle che dovranno sporgere dalla sommità, per un miglior risultato partite ad incollare il foglio dalla base e non dalla testa, così sarete sicuri che il rotolo starà in piedi e non avrà pezzi di carta che sbordano dalla base.

Una volta che avrete tutti i personaggi potrete allestire il vostro “presepe ricicloso” o su del muschio o su un cartoncino verde, a voi la scelta. Attenzione però che se usate del muschio vero dovrete spruzzarlo ogni tanto con dell’acqua per evitare che muoia e secchi, quindi ricordatevi di togliere il vostro lavoro di carta che non reggerebbe allo spruzzo d’acqua 🙂

Buon lavoro!

 

 

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

 

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 17/10/2012
Categoria/e: Idee riciclose, Primo piano, Riciclo, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655