Cani ad alta velocità

Finalmente i cani, tutti i cani non solo quelli sotto i 10 Kg, potranno viaggiare sui treni ad alta velocità. Dal 2 Novembre sui treni Italo ad Alta Velocità si avvierà un servizio in fase sperimentale fino al 31 gennaio, dove Ntv ( Nuovo Trasporto Viaggiatori) valuterà il grado di soddisfazione del servizio e gli eventuali miglioramenti da apportare.

Anche Trenitalia ha aperto i treni ai cani, in poco più di due mesi sono già stati acquistati più di cinquemila i biglietti per i cani di media e grossa taglia in viaggio sulle Frecce delle Ferrovie dello Stato. «L’iniziativa, lanciata lo scorso 25 luglio, ha aperto le porte delle Frecce di Trenitalia – si legge in una nota – anche ai cani di taglia grande. Da allora, quasi un treno su cinque ha ospitato a bordo un cane». Un successo che ha portato le Fs a mettere definitivamente a regime il servizio da inizio ottobre. 

Ma su Italo la fase sperimentale prevede l’ammissione di cani a bordo su tutti i treni dalle 10 alle 16, per evitare gli orari di affollamento mattutini o serali. Tutti i viaggiatori potranno visualizzare la mappa del treno su Internet e conoscere così in quali carrozze e posti sono ammessi gli animali di taglia extralarge. Un modo per non stressare anche chi non ama la compagnia dei “pelosi”. Anzi, chi vuole viaggiare con il proprio animale deve rispettare qualche regola abbastanza semplice: il cane, oltre a possedere il certificato d’iscrizione all’anagrafe canina, dovrà essere tenuto sempre al guinzaglio, dovrà indossare la museruola rigida o morbida in fase di salita e discesa dal treno o su richiesta del personale. Il nuovo servizio potrà essere prenotato a partire dal 1° novembre, con 24 ore di anticipo sulla data del viaggio, attraverso il Contact Center Pronto Italo (060708). Il prezzo per il trasporto del cane sarà pari al 30% del Biglietto Base o Economy di Smart e Prima (a seconda della disponibilità), e pari a 20 euro, prezzo fisso, qualora il proprietario scelga di viaggiare nel Salotto di Club. 

Il nuovo servizio è stato studiato e condiviso con le principali realtà associative animalistiche, la Enpa, e la Lav, con l’Associazione nazionale dei medici veterinari italiani (ANMVI) e con la Federazione nazionale Ordini veterinari italiani (FNOVI).

«La collaborazione con il Ministero della Salute e le associazioni coinvolte – ha detto Giuseppe Sciarrone, amministratore delegato di Ntv – ha consentito di mettere a punto un’iniziativa che presta la massima attenzione sia al Viaggiatore con il cane, sia all’animale stesso, evitandogli situazioni di stress, sia, infine, ai viaggiatori che non amano la convivenza con i cani e che potranno, visualizzando la mappa del treno su internet, conoscere in quali carrozze e posti sono ammessi gli animali di taglia extralarge.»

Il viaggio comincia con il decalogo del buon proprietario, una serie di norme e suggerimenti a cura del Ministero della Salute, accompagnato da un video esplicativo su come far indossare la museruola al cane e da una pratica mappa dei veterinari raggiungibili nelle vicinanze delle stazioni servite da Italo.

Prosegue a bordo di Italo, dove Fido avrà a disposizione un suo spazio, uno per ogni ambiente di viaggio (Smart, Prima e Club Salotto), individuato per offrire maggior tranquillità a chi viaggia e a chi non ama la compagnia degli animali.

Sempre a bordo il proprietario del cane riceve infine in omaggio una borsa (I love dog) che contiene un tappetino igienizzante, realizzato con polimeri superassorbenti e antiodore dove Fido può comodamente accucciarsi.

Di seguito il video tutorial di come far indossare la museruola al proprio cane in maniera giocosa, senza coercizione.

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 17/10/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655