E’ successo circa due anni fa… ma la notizia è così carina che ve la voglio comunque raccontare.

E’ successo il 30 novembre del 2010 nella città di Mairinque a 65 km da San Paolo del Brasile in una cucciolata di 9 labrador, ma uno di loro era verde chiaro, gli altri erano tutti biondi.

E come si potrebbe chiamare un bel cagnolino verde se non Hulk? Però per lui niente radiazioni per lui, niente malattie niente fantastiche magie, solo un raro caso di scolorimento del pelo.

Questo strano scolorimento avviene quando una sostanza chiamata biliverdina  si trova in grandi quantità nella placenta. La biliverdina è un pigmento biliare di colore verde derivato dalla degradazione dell’ematina.

Il cagnolino verde perderà il suo colorito entro un paio di settimane e al primo cambio del pelo tornerà ad essere di un bel biondo. Già a pochi giorni dalla nascita, infatti, l’effetto si è fatto molto meno evidente.

I padroni in un primo momento avrebbe voluto regalare i cuccioli a tante famiglie adottive, perché impossibilitati a mantenere tutti i cani in casa. Ma data la singolarità del Labrador Verde, i proprietari si sono subito affezionati dall’esemplare fino a decidere di non separarsene mai più.

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito(trovate le icone in fondo alla pagina)!