Maionese Senza Uova? Si può fare!

Vi siete abbuffati durante le vacanze e volete tornare a mangiare più sano?
Avete messo trai buoni propositi del nuovo anno quello di eliminare i cibi animali ma non sapete da dove partire?

Con questa nuova rubrica vi aiuteremo  a fare una  dolce TRANSIZIONE con 21 RICETTE e 21 passi, come suggerito nel libro L’Arca di Eva & Friends”  (dove potete trovare tutte le tappe complete e più di 200 ricette).


Come per ogni viaggio che si rispetti, prima di partire serve fare un bel “check” .
Avete tutto quello che serve in cucina? Sapete quali ingredienti servono?
Nessun problema. In questa prima tappa vi aiuteremo a capire come preparare la cucina.

PRIMO PASSO:  COME RIFORNIRE LA DISPENSA

Cos’hanno in cucina i vegani?
Se avete risposto “tofu e seitan“, allora siete sulla nave sbagliata.
La dieta vegana  è basata sul consumo di alimenti normalissimi:

• frutta fresca e frutta a guscio
• ortaggi e verdure
• cereali in chicco e farinacei
• oli, legumi e semi

Tutto il resto che si sente spesso associare alla parola “vegan” (come tofu, seitan, alghe ecc.) sono alimenti che potrete o meno utilizzare, se vi piacciono, ma sappiate che moltissimi vegani ne fanno beatamente a meno tutto l’anno!
Dimenticateli pure quindi.

Cosa vi serve dunque per cominciare ?
Ecco una lista della spesa di base.
Non serve abbiate TUTTO, ma più avrete, più piatti potrete cominciare a preparare.  Spuntate quello che vi manca usando questa schedina da stampare!

Lista della spesa

Cliccare per ingrandire


CIBI VEGETALI A LUNGA CONSERVAZIONE:

  • Legumi precotti e/o secchi (lenticchie, ceci, fagioli vari, piselli spezzati, cicerchie, lupini, fave ecc.)
  • Farine di cereali preferibilmente integrali (grano, farro, riso, gialla o di mais, avena ecc.)
  • Pasta e/o cereali in chicco (riso, orzo, avena, quinoa, farro, grano saraceno, pasta di mais ecc.)
  • Frutta a guscio (pistacchi, noci, nocciole, mandorle, arachidi, anacardi ecc.
  • Verdure e funghi sott’olio o sott’aceto (se vi piacciono)
  • Latte vegetale a scelta (vi insegneremo a capire la differenza tra i tanti latti in un’altra tappa)
  • Sughetti pronti vegetali: all’arrabbiata, al basilico, ai funghi, pesto vegetale ecc.
  • Salsine da spalmare (alle olive, ai carciofini, con peperoni, alla zucca ecc.)
  • Zuppe di cereali e ortaggi  in busta (da ammollare e cuocere, o già pronte)
  • Semi vari (lino, sesamo, zucca, finocchio, girasole ecc.)
  • Pane, crackers e piadine senza strutto e senza olio di palma
  • Cornflakes, muesli, cereali per la colazione e simili
  • Cioccolata fondente
  • Marmellata di frutta (possibilmente senza zuccheri raffinati)
  • Burro di arachidi o di mandorle da spalmare
  • Biscotti senza latte e senza uova
  • Erbette, aromi mediterranei e spezie orientali
  • Farina di ceci –  Farina di castagne
  • Olio e.v.o. (extra vergine d’oliva) e/o altro olio a piacere, anche per friggere

CIBI VEGETALI FRESCHI E SURGELATI:

• Frutta fresca di stagione
• Frutta essiccata
• Frutta a guscio
• Verdure a foglia verde, fresche o surgelate
• Ortaggi vari, freschi o surgelati
• Gnocchi di patate (senza uova)
• Ravioli vegan (se li trovate e siete curiosi di provarli)
• Burger vegetali
• Yogurt e panna vegetale
• Minestroni surgelati o precotti
• Succhi di frutta freschi
• Formaggi vegetali (optional)
• Gelati vegetali
• Piatti già pronti vegani

 

ATTREZZI VEGANI ?

Non vi serviranno attrezzi particolari per cucinare senza cibi animali.
Se avete sentito parlare di estrattori, frullatori professionali, essiccatori e altri prodotti costosi, tranquilli: un normalissimo frullatore, un piccolo tritatutto da circa 400 W di potenza e un mini-pimer, o frullatore a immersione, saranno più che sufficienti.
Il resto è un optional.
Ora che avete la dispensa piena e tutto quello che vi serve per cucinare, partiamo con la prima ricetta velocissima e sicura da sperimentare!

RICETTA DELLA PRIMA TAPPA: LA MAIONESE SENZA UOVA

Io la faccio da anni con queste dosi e la stessa marca di latte vegetale… sempre perfetta! Non so che dire ma è il piatto vegan che mi riesce meglio. Tutti ormai in famiglia la preferiscono di gran lunga a quella commerciale con le uova!” ~ Alessandra A.

Maionese Senza Uova

Fotografia della passeggera dell’Arca – S. Pennese

Tempo:   1 minuto di orologio!

Ingredienti

150 ml di olio di semi di girasole
50 ml di latte di soia (vedi dettagli nella ricetta per la marca)
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di aceto di mele (o di vino)
1 cucchiaino di senape
Sale q.b.

Preparazione

Le ricette di maionese vegetale sono tutte molto simili, bisogna mescolare latte vegetale e olio, aggiungervi qualcosa di acidulo (limone o aceto) ed è fatta. Basta frulliate tutti questi ingredienti con un minipimer per 15 secondi e “habemus maionese”, anche senza uova e senza colesterolo. Strepitosa.
A volte però anche la maionese vegana non monta.

Ecco alcuni consigli tratti dal libro “L’Arca di Eva & Friends”  perché il miracolo avvenga ogni volta e possiate dire anche voi “Uacciu-uari-uari”!

1.  Mettete tutti gli ingredienti insieme in un contenitore possibilmente di vetro e alto e frullate tutto con un minipimer per dieci secondi.
2.  Misurate bene le quantità di olio e latte di soia perché basta poco per non far attivare la chimica giusta.
3.  Utilizzate un latte di soia molto proteico e senza zuccheri aggiunti. I migliori sono quelli con un contenuto di soia di almeno il 7 o 8% sul totale (vedi etichetta). Questo è il consiglio più importante perché monti bene.
4.  Per evitare di sbagliare vi consigliamo questo elenco di marche di latte con cui la maionese non sembra montare e quelle con cui sembra venire alla perfezione.
5.  E’ importante che usiate un minipimer potente. Più potente è, più riuscirà a rompere le molecole  delle goccioline di olio e a disperderle dentro il latte di soia creando un’emulsione stabile.

Quel che è certo è che se entro una decina di secondi non si addensa tutto meravigliosamente, qualcosa è andato storto. Provate a cambiare marca di latte o ad aggiungere più olio prima di disperarvi (o usatela per condirvi l’insalata!).
Nel 90% dei casi, però, godetevi il risultato e dite a tutti quanto inutili siano le uova in cucina!

Volete vedere dal vivo che facile e veloce sia farla?  No problem!
Abbiamo anche il VIDEO girato apposta per voi dal fantastico team dell’Arca, un gruppo Facebook che ogni anno salpa per 21 gg per provare insieme a fare la transizione verso questa dieta, con il supporto di tutor e professionisti.

Buona prima ricetta e a presto per la seconda tappa e la seconda ricetta con video.

Buon appetito e buona transizione vegana.

AVVISO IMPORTANTE: 
Prima di decidere di apportare cambiamenti alla vostra dieta e stili di vita, e per qualsiasi problema specifico di salute,  consultatevi sempre con un professionista medico o nutrizionista specializzato in alimentazione a base vegetale, soprattutto se prendete farmaci.  Per trovare il professionista più vicino a voi, esperto in alimentazione vegana e vegetariana,  vi consigliamo questo elenco della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV).

Aida Vittoria Eltanin (E.V.A.) & Friends

Aida Vittoria Éltanin (E.V.A.)

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655