Capricorno: le caratteristiche del segno zodiacale

Decimo segno dello Zodiaco, il Capricorno è governato da Saturno e Urano, ha l’esaltazione in Marte. Appartiene all’elemento Terra e va dal 22 dicembre al 19 gennaio. Simbolicamente il Capricorno rappresenta il distacco dalla casa natale per raggiungere l’indipendenza e l’autonomia a livello materiale, psicologico ed emotivo. L’indipendenza, ci ricorda il Capricorno, è raggiungibile solo se siamo riusciti a distaccarci dalle dinamiche infantili, divenendo responsabili di noi stessi a 360 gradi. Il Capricorno è per questo un segno dotato di capacità di distacco e rinuncia, nonostante sia anche molto tenace e costante. La costanza deriva dalla sua capacità di non sprecare.

Il glifo lo rappresenta da un lato come uno stambecco con zoccoli che vive sulle rocce, dall’altro come capra con coda di pesce. L’immagine non è casuale: gli zoccoli rendono difficoltoso camminare sulle rocce, pertanto il Capricorno non può permettere passi falsi. Ecco perché è solitamente dotato di una grande capacità di valutazione che lo induce a vagliare bene i rischi prima di lanciarsi in qualunque impresa. Non ama improvvisare. Il piccolo Capricorno, sebbene vada valutato il tema natale nel complesso, viene spesso premiato quando dimostra di essere autonomo. Va da sé che l’autosufficienza, da adulto, diventa una priorità tanto da indurlo a rinunciare se necessario agli aspetti più emotivi pur di preservarla. Ecco perché appare duro, inflessibile, rigido.

La leggenda

capricorno-segno

La leggenda associata al segno zodiacale del Capricorno vede protagonisti Crono, Urano e la capra Amaltea. Urano/Cielo è sposato con Gea/Terra: dalla loro unione nascono vari figli ma Urano teme di essere detronizzato e quindi li nasconde in una caverna. Crono/Saturno, ultimogenito, si ribella evirando il padre. Ma presto si rivela simile a lui e inizia a divorare i propri figli, ad eccezione di Zeus/Giove che si salva accudito dalla capra Amaltea. Una volta adulto, Zeus decide di punire Crono mandandolo sull’isola dei Beati per sempre. Ma per riuscirci deve sacrificare Amaltea, il cui vello lo rende invulnerabile. In questo mito sono racchiuse le caratteristiche principali del Capricorno. Urano simboleggia la sua castrazione degli istinti vitali, Crono che è il tempo la capacità di risanare le ferite e l’importanza dell’espiazione, Zeus il senso di giustizia, Amaltea lo spirito di sacrificio.

Personalità

capricorno

Il Capricorno è solitamente dotato di molta forza, precisione e costanza. Sa tenere duro quando desidera qualcosa a costo di fare molti sacrifici, è analitico e gioca d’anticipo. Se Saturno lo rende molto logico, Urano lo rende rapido nel cogliere le occasioni giuste. Non ama chiedere aiuto, preferisce di gran lunga lavorare sodo, in solitudine, per raggiungere i propri scopi anche se ciò richiede più pazienza e tempo. E’ piuttosto introverso, timido, diffidente, prudente. Quando la prudenza prende il sopravvento, può ostacolarne l’ascesa. Non lo mostra ma è molto vulnerabile e si sente inferiore agli altri, sebbene lo nasconda anche a se stesso. Difatti è ghiotto d’amore ma teme di non meritarlo. Pretende moltissimo da se stesso ma non si sente mai completamente all’altezza. Quando è circondato da persone ostili, per difendersi fa l’altezzoso ma se si sente ben voluto, si lascia andare dimostrandosi dolce e premuroso. Responsabile e grande lavoratore, ama le professioni scientifiche e legate alla ricerca oppure quelle legali e politiche. Prudente in amore, quando si lascia andare non tradisce più, desidera un partner fedele con cui instaurare un’intesa mentale solida. Nella gestione delle finanze è molto oculato. E’ raffinato a livello estetico e in un certo senso minimalista. Ordinato, elegante, classico, non ama le cose troppo stravaganti.

L’uomo Capricorno in amore
Visto che è un uomo bisognoso d’amore nonostante la maschera di imperturbabilità che indossa, ama le donne che gli sorridono con dolcezza, guardandolo teneramente negli occhi. Una volta conquistato, cosa non facilissima, si rivela molto fedele e serio, tuttavia poco romantico. Ama gli ambienti eleganti e per questo, se viene invitato a cena, è importante curare nel dettaglio tutta la location o scegliere un ristorante raffinato, senza eccessi. Adora gli abiti femminili chic, magari di firme importanti, un po’ maliziosi senza risultare volgari. Visto che l’intesa mentale per lui è importante, è sedotto dalle donne colte con cui dialogare di tutto un po’.

La donna Capricorno in amore
Affascinante, misteriosa, intelligente, si mostra indifferente ma intuisce rapidamente se l’uomo che ha di fronte fa per lei. In tal caso, a dispetto della freddezza, prima o poi si lascia andare. Ama essere corteggiata con regali preziosi, adora i ristoranti eleganti ma dall’atmosfera un po’ retrò. Sebbene adori dialogare di argomenti seri, si lascia conquistare dall’uomo che le strappa sorrisi. Non teme di offendere eventuali corteggiatori che non le piacciono e sa farlo capire con lo sguardo. E’ esigente, fedele, seria e ha un gran desiderio di amore e comprensione. Per questo ama essere aiutata purché non si senta mai posseduta. Non è disposta a rinunciare alla propria libertà sebbene dia il massimo di se stessa in una relazione duratura.

Laura De Rosa

yinyangtherapy.it

Laura De Rosa

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Laura De Rosa il 20/12/2016
Categoria/e: Primo piano, Rassegna Etica.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655