Basta Dire “Sbrigati!”: Come Ricominciare a Vivere Veramente

Sono solo 24 le ore in un giorno, sembrano sempre troppo poche, le cose da fare in questo tempo sono tante… troppe; spesso non riusciamo a fermarci ed assaporare il momento, passiamo da un impegno ad un altro senza respirare, senza vivere veramente.

Sbrigati

Quante volte usciamo di casa di corsa, dopo aver fatto due pulizie e rassettato le camere, quante volte corriamo dietro all’autobus o al taxi, quante volte guidiamo troppo velocemente per guadagnare un minuto che andrà poi speso in un’altra attività frenetica; una vita senza soste senza dedicarci veramente a noi stesso piena di appuntamenti, riunioni, corse, impegni e tutta questa vita senza viverla davvero.

Ogni azione della nostra giornata è scandita da uno “sbrigati”… sbrigati che è tardi, sbrigati che altrimenti perdi il treno, sbrigati che lo spettacolo è già cominciato, sbrigati che ti stanno aspettando… insomma sbrigati!!!

BASTA!

Cancellate questa parola dalla vostra vita, riprendetevi il vostro tempo, lo spazio necessario per fare le cose senza correre, per fermarsi ad ammirare un fiore o un quadro, per scambiare due chiacchiere con un amico, per aiutare un’anziano a portare la spesa, per godervi il tramonto, per assaporare il profumo del mare, per una bevuto con gli amici… fermatevi a dire “Ti Voglio Bene”.

Sbrigati

Il mondo va avanti lo stesso, non è necessario fare sempre tutto con l’ansia di non aver abbastanza tempo, il tempo è infinito, scorre lento o veloce a seconda di come lo vivete. Tante volte più siete di corsa più il tempo scorre in fretta.

Il problema di questo nostro andare di fretta è che lo riflettiamo sui nostri cari e soprattutto sui nostri figli, innocenti vittime della nostra frenesia, li carichiamo già da piccoli dell’ansia di fare in fretta, di non godersi ogni momento, di perdersi l’attimo.

Dobbiamo imparare ad eliminare dal nostro vocabolario la parola “sbrigati”, ogni persona ha i suoi tempi, la vita non è una corsa, la vita si chiama vita proprio perché va vissuta e questo va fatto usando tutto il tempo necessario.

Per fare questo è necessario imparare a dare la giusta importanza alle cose, il giusto peso; possiamo iniziare a scrivere una scaletta delle cose che dobbiamo fare durante la giornata e scriverci accanto un numero di importanza: 1 molto importante… 10 possiamo anche non farla. In questo modo ci renderemo conto di quanto tempo in realtà abbiamo e di quanto ne perdiamo a fare cose che possiamo rimandare o fare con calma senza stress.

Sbrigati

Quando impariamo a smettere di correre ci accorgiamo di quanto è più dolce il sapore della vita, di quante occasioni abbiamo perso e di quanto tempo in più abbiamo.

Fatele delle pause, prendetevi il tempo, è l’unico modo per vivere la vita veramente.

Articolo scritto da Valeria Bonora – valeria2174.wix.com
Image from pixabay.com

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 16/12/2016
Categoria/e: Anteprima, Rassegna Etica.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655