La Francia è tra i maggiori produttori al mondo di miele. Quest’anno, però, una parte del miele prodotto dalle api di Ribeauville, in Alsazia, risulta invendibile.

Gli apicoltori della zona, infatti, si sono ritrovati un miele colorato di blu e di verde. Un fatto davvero strano ma spiegabile.

Le api coinvolte, infatti, invece di cibarsi di fiori hanno preferito gli scarti di una fabbrica di cioccolatini colorati prodotti dalla famosa azienda M&M’s. La fabbrica aveva lasciato all’aperto gli scarti della produzione per trasformali in biogas. Ecco spiegato il perchè del miele colorato.

Gli apicoltori alsaziani si sono infuriati poichè la produzione di miele variopinta non è vendibile.

Un fatto che fa sorridere da un lato ma che ci fa anche comprendere che gli animali non sono delle macchine di produzione a comando. La colpa poi non è stata delle api ma del gesto involontario dell’uomo di lasciare all’aperto degli scarti di produzione.

Questi apicoltori, poi, sono giustamente infuriati per il mancato guadagno ma noi ci chiediamo anche se le api nutrendosi di questi scarti hanno subito qualche danno fisico: ma sembra che questo aspetto poco importi…

 

Fonte: http://www.tmnews.it/