Giornata Mondiale degli Animali, World Animal Day

E’ dal 1931 che la giornata dedicata agli animali viene festeggiata e diffusa in tutto il mondo. Il 4 ottobre è quindi stato scelto per celebrare il World Animal Day, un giorno perfetto visto che in questa giornata si celebra il famoso Santo patrono degli animali, San Francesco d’Assisi.

La prima celebrazione del 1931 si celebrò quando a Firenze diversi ecologisti fecero un appello per richiamare l’attenzione sul problema delle specie in estinzione.

Nel 2003 diverse organizzazioni inglesi che lavoravano per la difesa degli animali, decisero di organizzare un evento annuale che da allora ha avuto una vasta eco.

La festa serve sopratutto per ricordare agli uomini l’importanza vitale di tutte le specie animali con i quali condividiamo la vita su questa terra e che, spesso, sono vittime dell’odio, dell’egoismo e della crudeltà umana.

Solo attraverso una rieducazione e la conoscenza che si può cercare di avvicinarsi sempre maggiormente ad una cultura rispettosa verso ogni essere vivente.

Francesco… un uomo che ha saputo vivere appieno la sua vita a contatto con gli animali, una scelta che lo portò a responsabilità e conoscenza.

Il suo Cantico delle Creature, il testo poetico più antico della letteratura italiana, dà voce a chi non ha voce… una poesia stupenda perfetta per questa giornata mondiale dedicata agli animali.

Altissimu, onnipotente, bon Signore,
tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.
Ad te solo, Altissimo, se konfàno et nullu homo ène dignu te mentovare.
Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole, lo qual’è iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore, de te, Altissimo, porta significatione.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora luna e le stelle, in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dai sustentamento.
Laudato si’, mi’ Signore, per sor’aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si’, mi Signore, per frate focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.
Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore, et sostengo infirmitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace, ka da te, Altissimo, sirano incoronati.
Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò skappare: guai a cquelli ke morrano ne le peccata mortali; beati quelli ke trovarà ne le tue santissime voluntati, ka la morte secunda no ‘l farrà male.
Laudate et benedicete mi’ Signore’ et ringratiate et serviateli cum grande humilitate.

Durante questa giornata bisogna dare uno sguardo anche a tutte le tematiche legate al mondo animale, dallo sfruttamento all’abbandono, dalle pratiche di vivisezione al randagismo. Deve essere una giornata simbolo per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del rispetto per tutti gli esseri viventi che entrano in contatto con l’uomo e spesso restano vittime della sua incuranza.

Onestamente penso che questa giornata dovrebbe ricorrere almeno 365 giorni l’anno… Ma oggi in moltissime città sono previsti eventi e manifestazioni, con iniziative di sensibilizzazione e raccolte fondi in favore delle associazioni che si occupano dei loro diritti.

In Italia sono tantissimi i progetti dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali), e nel week-end in oltre 200 piazze ci saranno animazioni fatte dai volontari per festeggiare gli amici a quattro zampe e contemporaneamente trovare una sistemazione agli animali meno fortunati. L’associazione raccoglierà fondi per l’acquisto di nuove cucce e ripari per gli oltre 20.000 trovatelli che ogni anno vengono accuditi dai volontari della Protezione Animali: si potrà partecipare al fund raising acquistando gadget come il calendario Enpa 2013 e gli album di figurine Amici Cucciolotti.

 

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 04/10/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655