Il comune di Milano ha lanciato un’iniziativa davvero ammirevole: in circa 100 aree gioco per bambini si può leggere un cartello che dice ““Questo è uno spazio dei bimbi! Vi invitiamo a non fumare (Grazie)”.

Tutto è nato lo scorso 31 maggio in occasione della Giornata mondiale senza tabacco: gli assessori del comune hanno voluto creare delle aree gioco libere dal fumo. Perchè è vero che si è all’esterno e quindi la legge consente di fumare ma i bambini che frequentano i parchi devono essere tutelati dai danni del fumo passivo.

L’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute Pierfrancesco Majorino ha così spiegato l’iniziativa: “A maggio abbiamo iniziato a mettere i cartelli con l’invito a non fumare nelle aree gioco dei parchi. Entro il mese di ottobre porterò all’attenzione della Giunta il provvedimento con cui introdurremo un limite al fumo nelle aree gioco, come accade già in altre città italiane e del mondo”.

L’altro assessore coinvolto, Pierfrancesco Maran, è assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde ed ha voluto aggiungere: “È importante che i bambini possano avere spazi dove giocare nel verde lontani dal fumo, soprattutto da quello passivo, che rappresenta un pericolo serio per la salute”.

Speriamo che questa iniziativa venga copiata in tutte le città italiane.

 

Fonte: http://salute24.ilsole24ore.com

Articolo precedentePillole ai colombi
Articolo successivoFrutta a scuola: un bene o un male?
avatar
Responsabile della redazione, laureata in Psicologia. EticaMente è un progetto nato dalla sua mente e dal suo cuore: l'intento è di riuscire ad informare le persone in modo critico e costruttivo riuscendo a far vibrare le corde delle loro anime, vuole contribuire nel suo piccolo a diffondere dei pezzetti di verità affinché ognuno possa imboccare la via per il proprio cammino più autentico. E' moglie di un incantevole uomo: fonte di vita inesauribile. E' mamma di tre meravigliosi bambini: maestri di vita quotidiani.