La storia di Schoep ha fatto il giro del mondo, il cane di diciannove anni curato dal padrone con tanti bagni nei laghi ghiacciati, unica forma di riduzione dei dolori causati dalla vecchiaia e dall’artrite, ed ora il padrone del cane ha deciso di aprire una fondazione, per aiutare tutti i proprietari e gli animali anziani in difficoltà.

L’immagine di Schoep addormentato mentre il suo padrone lo culla nell’acqua dell’artico ha commosso un po’ tutti, una foto in grado di racchiudere l’infinito amore tra l’uomo e il cane.

Il povero Schoep era ormai alla fine dei suoi giorni e trovava sollievo da una malattia degenerativa solo tramite i climi gelidi e, così, il suo padrone non ci ha pensato due volte a immergersi nelle acque ghiacciate pur di evitare al compagno di vita atroci sofferenze.

John Unger, ha raccolto negli ultimi mesi ben 25.000 dollari, che ha deciso di investire in una fondazione per la cura e il supporto di cani anziani o in fin di vita. Tutto merito di Hannah Stonehouse Hudson, la fotografa professionista che ha immortalato questo istante d’amore presso un lago del Wisconsin.

Non sono trapelati molti dettagli sulla natura di questa fondazione, anche perché solamente agli esordi, ma pare che fornirà supporto ed aiuto economico per tutti quei padroni in difficoltà nella gestione di un cane anziano, decisi a non scegliere la soppressione come unica alternativa. Non solo un portafoglio per le cure veterinarie, ma anche un compendio di supporto umano e psicologico per un momento così delicato come quello della vecchiaia e il trapasso.

[fonte http://pets.greenstyle.it]

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!