Quanti servizi di ceramica spaiati ci passano sotto mano ogni volta che entriamo in cantina, o andiamo a pranzo dalla nonna e troviamo le tremila tazzine e piattini con i disegni più svariati,bicchieri e tazze da latte, ma anche piatti da portata e insalatiere, e quante volte avete pensato adesso butto tutto e compro un servizio alla moda.
Bhè farmi tutti!!!! La moda di questo periodo infatti è proprio questa!! Ceramica riciclata, recuperata ma sopratutto spaiata!

 

Sono anche presi d’assalto i mercatini dell’usato o dell’antiquariato per aggiungere qualche pezzo vintage alla collezione, per portare in tavola un servizio di piatti assolutamente originale e che non annoia mai. In fondo la ceramica è economica, ecologica, unica, divertente, evergreen.

Raffinate e colorate, permettono di creare un effetto scenico molto originale e gradevole, dando nuova vita a pezzi che altrimenti avreste buttato via e permettendovi di creare un nuovo servizio per la tavola senza spendere un centesimo. Accostare i colori a seconda dell’umore, a secondo del tipo di portata, immaginate una festa tra amici, ogni uno col suo bicchiere, ogni uno col suo piatto in tinta col tovagliolo piuttosto che tutti uguali e monotoni.

Ma il bello di questa moda è che non ci sarà mai nulla di spaiato perchè la regola numero uno è che le stoviglie siano spaiate, quindi se cade un bicchiere o decidete di tirare il piatto dietro al marito borbottone (cercate di non prenderlo però 😉 ) niente paura sarà un occasione in più per andare alla ricerca di un altro pezzo da aggiungere al servizio.

Se proprio sulla tavola amate l’ordine e la monocromia, potrete sempre utilizzare i vostri piatti di ceramica spaiati per delle decorazioni colorate sulle pareti di casa.