Frittata senza uovo: è la farfrittata

Oggi vi proponiamo una vera e propria golosità del palato.

E’ la farfrittata: la frittata senza uovo ma a base di farina di ceci. Viene chiamata così perchè il gusto e la consistenza assomigliano alla frittata tradizionale e alla farinata.

La farina di ceci (acquistabile in molti supermercati ed in tutti i negozi del mercato equosolidale e/o biologici) è conosciuta per le sua grande adattabilità in cucina (si può utilizzare al posto dell’uovo in molte ricette e anche per le impanature).

farfrittata-zucchini

Eccovi ingredienti e procedimento per preparare questo semplice ma prelibato piatto che se lasciato morbido assomiglia ad una vera frittata e se invece lasciato più secco è una vera e propria farinata di ceci.

Ingredienti:

750 ml di acqua

– 350 g di farina

– mezzo bicchiere di olio

– verdure (quelle che preferite)

– pepe e sale quanto basta

Procedimento:

In un piatto fondo mettere la farina di ceci, due pizzichi di sale e due pizzichi di pepe (potete aumentare le dosi in base ai vostri gusti), l’olio e l’acqua un pò alla volta: l’impasto deve risultare non troppo denso. Per mescolare senza creare grumi consigliamo l’utilizzo di una frusta a mano o di un frullatore a velocità bassa. Unite le verdure che avete scelto: tagliatele a fettine o comunque a pezzetti piccoli per farli amalgamare bene all’impasto. Le verdure possono essere crude (e quindi vanno tagliate sottili per essere adeguatamente cotte in forno) oppure già cotte.

Oliare una teglia di circa 40 cm di diametro e versarci il tutto.

Farfrittata-pomodori

In alcune ricette consigliano di far riposare l’impasto alcune ore. Se avete tempo fatelo altrimenti potete saltare questo passaggio.

Mettere in forno preriscaldato a 220° per circa mezz’ora. Spegnere il forno ed azionare il tasto grill per circa 15 minuti. Potete cuocere anche in una padella antiaderente girando di tanto in tanto la vostra farfrittata.

Per avere una vera e propria farinata vi consigliamo di usare il forno per cuocere l’impasto, in questo modo il tutto si seccherà formando una sorta di schiacciata. Se invece volete provare il gusto della frittata senza l’uovo è meglio utilizzare una pentola antiaderente e cuocere sul fornello con un filo d’olio ben caldo in modo da non far attaccare il tutto.

farinataceci

A seconda dei vostri gusti la potete fare più alta o più bassa aumentando la quantità degli ingredienti e più liquida o più densa aumentando o diminuendo l’acqua.

Appena vi sarete esercitate due-tre volte a farla vi potrete sbizzarrire con mille varianti: potrete mescolarci dentro prima della cottura sul fornello un gustoso soffritto oppure cuocerla in forno con delle patate tagliate piccole e del rosmarino!

Otterrete così un piatto davvero gustoso, adatto anche a chi non mangia l’uovo per motivi salutistici o etici! Un piatto da gustare come antipasto, merenda o come un secondo: versatile al punto giusto e che soddisfa il palato di tutti!!!


Redazione EticaMente.net

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Redazione EticaMente.net il 12/09/2012
Categoria/e: Alimentazione, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655