“La Grande Sfida dei Fornitori per il Clima”: 7 aziende italiane vincitrici di sostenibilità

Carrefour Italia ha sempre messo in prima linea il suo interesse per l’ecologia e la sostenibilità. E proprio per questo motivo ha ideato il progetto “La Grande Sfida dei Fornitori per il Clima”.

Un progetto importante che ha voluto premiare gli stessi fornitori del gruppo Carrefour: non fornitori qualsiasi però ma aziende in grado di lavorare in modo ecologico, mettendo in atto politiche e azioni concrete di sostenibilità ambientale. I fornitori che hanno partecipato all’iniziativa hanno presentato progetti, finanziamenti e idee nell’ambito green e Fedabo, società leader nel settore dell’energia, insieme ad esperti di altissimo livello, li hanno valutati uno ad uno e hanno creato una vera e propria classifica delle 7 aziende più meritevoli.

unnamed (2)

Un’iniziativa davvero lodevole che mette al primo piano il rispetto ambientale, poiché come ha affermato Roberta Ianna, del Ministero dell’Ambiente che ha patrocinato l’evento, queste aziende sono “un esempio da seguire perché hanno capito prima di altre che per essere vincenti sul mercato, per crescere in maniera continua e duratura, bisogna puntare sul rispetto dell’ambiente”.

Le aziende virtuose sono nello specifico: Avi.Coop S.c.a. (Amadori) a San Vittore di Cesena, (premio Riduzione e valorizzazione energetica dei rifiuti e vincitore assoluto), La Lucart S.p.A., sito produttivo di Borgo a Mozzano – Lucca (premio logistica sostenibile), La Compagnia Italiana Sali CIS S.p.A di Porto Viro – Rovigo (premio riduzione emissioni in atmosfera), La Dial S.r.l. di Pergine Valsugana – Trento (premio speciale sostenibilità per la piccola impresa), La VMC S.r.l. di Gottolengo – Brescia (premio efficienza energetica), La GIAS S.p.A di Mongrassano Scalo – Cosenza (premio agricoltura sostenibile), La Poly Pool S.p.A. di Ponte Selva di Parre – Bergamo (premio mobilità sostenibile).

unnamed (1)Ci auguriamo che altri progetti di questo tipo possano essere portati avanti da Carrefour ma anche da altri marchi e che i fornitori possano riconoscere sempre più l’importanza del rispetto ambientale e attuarlo con azioni concrete!

unnamed

Articolo Sponsorizzato

Redazione EticaMente.net

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Redazione EticaMente.net il 28/10/2015
Categoria/e: Notizie.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655