Vecchia lampadina addio!

La vecchia lampadina ad incandescenza dal 1 settembre andrà definitivamente in pensione.

Al suo posto rimangono i neon, le lampade economiche compatte, i LED e fino al 2016 le alogene.

Un cambiamento green, un piccolo passo verso la sostenibilità ed anche il risparmio economico per ogni famiglia.

Abolendo le vecchie lampadine si risparmieranno infatti tra i 25 ed i 50 euro l’anno: cifre piccole ma che sommate ad altri risparmi originati da altri piccoli accorgimenti quotidiani possono fare davvero la differenza!

E se poi si analizza il risparmio su larga scala allora sì che vediamo gli aspetti positivi:  le nuove lampadine consumano cinque volte meno e ciò vuol dire un risparmio europeo che va dai 5 ai 10 miliardi di euro l’anno.

L’Europa a tal proposito dichiara che prevede “un risparmio complessivo di 40 miliardi di Kilowatt l’ora e all’anno, pari ad un consumo annuo di un Paese come al Romania”. Un risparmio davvero non da poco!

Anche l’ambiente esulterà per questo piccolo e apparentemente superficiale cambiamento: le nuove lampadine durano circa dai 6 agli 8 anni mentre quelle vecchie solo 2 e le emissioni di C02 diminuiranno di circa 15 milioni di tonnellate all’anno.

Addio vecchie lampadine e largo a beni più efficienti e sostenibili!

 

Fonte: Ansa.it

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 01/09/2012
Categoria/e: Ambiente, Primo piano, Risparmio Energetico, Soluzioni Ecologiche.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655