Mensola cucina fai da te con bancale di legno: il tutorial 

mensola-con-pallet--

Mensola cucina fai da te con bancale di legno, il tutorial all’insegna del riciclo creativo.

Quando ho iniziato la mia avventura nel mondo DIY non ci avrei scommesso un soldo sulle mie capacità creative, fin dalla scuola venivo etichettata “testa fra le nuvole”, come se fosse il peggior difetto al mondo. Questa breve premessa non è fuori luogo ma vuole esserti di incoraggiamento qualora anche tu ti senta inibita dal punto di vista creativo. Non demordere, che si tratti di mobili piuttosto che di decorazioni, mettiti alla prova. Liberandoti dai condizionamenti esterni, magicamente da crisalide diverrai farfalla. E allora sì che tutti si ricrederanno sul tuo conto, potresti addirittura assurgere al ruolo di guida e dispensare consigli utili a chi vorrà imitare i tuoi progetti DIY. Il segreto è crederci!

Come saprai, i mobili fai da te sono un vero must per chi ama il bricolage domestico e tra i materiali di recupero più blasonati ci sono loro, i mitici pallet, che si prestano alle più svariate applicazioni. In questo caso li ho recuperati per dare vita a un pensile cucina fai da te funzionale, salvaspazio, raffinato. Un po’ rustico, un po’ nordico, adattabile anche a contesti shabby-chic, a seconda delle interpretazioni. Questo è un altro aspetto importante, mettici sempre del tuo, il mio tutorial ti illustrerà passo passo i vari step, ma sta a te rifinire il progetto sintonizzandoti con l’ambiente circostante. E allora pronti, partenza, via…

Cosa ti occorre

occorrente-per-mensola-fai-da-te-

Gli “ingredienti” per realizzare la mensola fai da te sono pochi e di facile reperibilità: 2 bancali di legno identici (evita gli EUR, sono troppo pesanti), viti per legno, trapano, avvitatore, vernice per legno, vernice protettiva trasparente, cementite, pennello, carta vetrata a grana sottile.

Primo step: leviga uno dei due pallet

leviga-i-bancali
Scegli il pallet più integro e procedi con la fase di levigatura. Puoi carteggiare la superficie della mensola con pallet a mano ricorrendo a carta vetrata di grana fine oppure aiutarti con una levigatrice a nastro. Dovrai posizionare la carta sotto la levigatrice fissandola con gli appositi gancetti, inserire la spina e procedere con la levigatura mantenendo salda la presa. Non premere troppo ma in modo omogeneo, non è necessario seguire un verso, l’importante è non tralasciare alcun punto della superficie in modo da rimuovere gran parte delle schegge.

Realizza i ripiani della mensola

ripiani-della-mensola
A cosa serve il secondo pallet? Da esso dovrai estrarre 3 assi di legno che andranno a formare le basi dei ripiani della mensola con i bancali. Come procedere? Rimuovi le assi frontali dal bancale con un piede di porco, se non te la senti di eseguire il lavoro in autonomia chiedi aiuto a un amico più forzuto. Una volta rimosse, dovrai utilizzarle come basi per i ripiani della mensola. E’ sufficiente inserire ogni asse negli spazi vuoti del bancale, in totale sono 3. Per fissarle alla struttura portante utilizza viti e avvitatore, due per ogni estremità come vedi in figura.

Dipingi la mensola

dipingi-la-mensola
Ed ecco la fase più divertente, ora puoi sbizzarrire la fantasia verniciando il tuo pallet nelle nuance preferite. Qualche consiglio di stile? Il naturale ben si adatta a contesti rustici e scandinavi, il bianco è multitasking ma nella variante grattata è ideale per cucine shabby chic. Ami il colore? Dipingi l’intero pallet di una tinta a contrasto oppure, per smorzare i toni, passa la vernice solo sulle assi frontali. Il legno del pallet, essendo grezzo, non richiede estrema precisione in fase di verniciatura, eventuali sbavature si notano poco. A seconda dell’effetto desiderato, passa una o più mani di vernice e lascia asciugare. Dopodiché prosegui con una mano di vernice protettiva trasparente sull’intero pallet. Per rendere il colore più corposo stendi della cementite sul bancale prima della verniciatura. Premessa fondamentale: per proteggere le superfici da eventuali macchie disponi il pallet su un telo di plastica e proteggiti con guanti e mascherina.

Fissa la mensola alla parete

fissa-la-mensola-alla-parete
Devo ammetterlo, per fissare il pallet alla parete mi sono fatta dare un aiutino da un amico. Che tu sia più o meno forzuta, l’intervento di una seconda persona sarà comunque indispensabile. Per prima cosa decidi la posizione della mensola appoggiando il pallet alla parete, tracciando con una matita l’altezza desiderata, da un lato e dall’altro. Quindi posiziona il pallet a ridosso della parete e mentre tu lo sostieni, il tuo aiutante dovrà fissare il bancale con viti e trapano, in prossimità delle assi laterali. Prima una, poi l’altra e per sicurezza anche al centro. Ecco fatto, sistema in bellavista sulla tua mensola cucina country bicchieri, spezie, tazzine e quant’altro ti suggerisce la fantasia.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com

LEGGI ANCHE

-> Come riciclare i pallet per l’intero arredamento della casa

-> Come riciclare i pallet: 25 idee da scoprire

Laura De Rosa

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Laura De Rosa il 24/06/2015
Categoria/e: Idee di riciclo, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655