Arredamento e cromoterapia: 4 consigli utili

Arredamento e cromoterapia, un binomio importante per assicurare il benessere psicofisico tra le pareti domestiche. Ma cos’è, nello specifico, la cromoterapia? Trattasi di una medicina alternativa tesa a curare determinate malattie attraverso l’uso del colore, poi estesa ad altri ambiti quali l’arredamento.

I colori determinerebbero reazioni specifiche sull’organismo e sulla psiche umana a seconda delle diverse radiazioni emesse, elaborate dal corpo sotto forma di energia chimica. Teorie provate a livello scientifico la cui origine si perde nella notte dei tempi. Persino gli antichi Egizi, oltre 6000 anni fa, ricorrevano alle proprietà terapeutiche della tavolozza cromatica. Come loro gli aborigeni australiani, alcune tribù africane e amazzoniche e molti altri popoli dispersi in tutto il mondo e in tutti i tempi. Se ne deduce l’importanza della scelta della sfumatura giusta in relazione all’ambiente di destinazione e alla personalità di chi ci abita. Conoscere il significato simbolico dei diversi colori è il primo passo verso una nuova consapevolezza che ti permetterà di migliorare non solo l’estetica delle pareti domestiche ma soprattutto la tua salute psicofisica. Ecco 4 consigli per una casa a prova di cromoterapia.

1) Valuta il contesto abitativo

cromoterapia-pareti

Ogni stanza ha caratteristiche peculiari, prima di scegliere il colore delle pareti è importante fare una valutazione complessiva. Considera innanzitutto la profondità spaziale dell’ambiente come la distribuzione della luce naturale nelle diverse fasi del giorno. E ancora il grado di esposizione e la grandezza delle finestre: più grande più luce, e viceversa. Anche i materiali d’arredo, la forma e la funzione della stanza sono fattori che influiscono sulla scelta del colore. Non solo per ragioni estetiche.

2) Considera il significato simbolico dei colori

arredamento-e-cromoterapia

Il giallo è per eccellenza il colore della vitalità e dell’energia, utilizzato spesso per promuovere attività commerciali. E’ la luce del sole che ci rende più felici, più ospitali e bendisposti nei confronti dell’altro. Il rosso ha una connotazione tipicamente maschile, colore yang dall’effetto eccitante, nel bene e nel male.

Il verde richiama alla memoria la natura primaverile, simboleggia quindi la forza della vita che riemerge dal lungo letargo invernale, la fertilità ma anche la pace. A meno che non sia inteso in senso negativo, nel qual caso identifica il principio opposto, la morte.

Il blu concilia il relax e l’armonia interiore, associato a grandi spazi come il mare e il cielo.

Il viola rappresenta la connessione con il divino, è il colore della spiritualità e della pace interiore.

3) Valuta gli effetti dei diversi colori

cromoterapia-casa

Se le tonalità chiare come il bianco e il beige ampliano visivamente gli spazi, sia in larghezza che in lunghezza, quelle scure tendono all’effetto contrario. Ecco perché una stanza di dimensioni ridotte risulterà valorizzata da colori luminosi o da nuance pastello, che conferiranno un tocco aggiuntivo di freschezza. Attenzione ai colori accesi che possono risultare opprimenti. I contrasti cromatici producono effetti ottici accattivanti, purché gli abbinamenti siano studiati con attenzione.

4) Considera la funzione della stanza

cromoterapia-salotto

Anche la funzione, come premesso, è fondamentale ai fini di una scelta corretta.

Se nell’ingresso si consigliano tonalità calde che trasmettano un senso di accoglienza come il giallo o l’arancione, in cucina a farla da padrona saranno i colori energizzanti come il rosso, in sintonia con l’idea del focolare domestico. Ma anche marrone, giallo, arancio vestono bene le pareti di questa stanza.

La zona notte privilegerà nuance pastello nella parte dedicata ai più piccoli, colori freddi quali blu, lilla, azzurro nelle camere degli adulti. Per il living la palette può variare a seconda dei gusti ma in questo caso, più che altrove, la scelta andrà calibrata sulla base della personalità individuale. Colori vitali stimoleranno positivamente le persone più tranquille e introverse, colori freddi contribuiranno a rilassare gli animi più accesi.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com

LEGGI ANCHE —> Arredare con il feng shui: 6 consigli utili per le vostre case!

                                —> La respirazione colorata: un modo per curarsi con i colori!

                                —> La dieta dei cinque colori: proprietà e benefici della frutta e della verdura

Laura De Rosa

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Laura De Rosa il 08/05/2015
Categoria/e: Angolo delle Idee, Anteprima, Casa.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655