Riciclare bottiglie di plastica: le tartarughe

Oggi un’idea divertente per riciclare le bottiglie e far divertire i vostri bimbi!!!

Vi insegnerò come fare un gioco divertente da utilizzare durante una festa di compleanno o comunque quando si ritrovano due o più bambini insieme.

Occorrente:

Bottiglie di plastica (sia da mezzo litro che da un litro o un litro e mezzo)

Taglierino

Punteruolo

Colla vinilica

Laccetti per chiudere i sacchetti

Cartoncini colorati

Pennarelli

Per prima cosa dobbiamo tagliare i fondi delle bottiglie con il taglierino (questa operazione va fatta da un adulto e facendo comunque molta attenzione), dovete tagliare ad una altezza di 4-5 cm dal fondo.

Con l’aiuto di un punteruolo fare due forellini sul fondo e inserire uno dei laccetti per chiudere i sacchetti, formate un occhiello all’esterno e richiudetelo all’interno della bottiglia.

Una volte che tutte le bottiglie sono pronte, prendete i cartoncini colorati appoggiateci sopra i fondi delle bottiglie e con una matita segnatene il contorno, dopo di chè date libero sfogo alla fantasia e disegnate delle tartarughe come nell’esempio qui.

Poi ritagliatela e con la colla vinilica incollate la bottiglia, una volta asciutta avrete tante piccole tartarughine pronte per giocare!!!

Per il gioco serve una tovaglia azzurra, dei bastoncini di legno o in sostituzione dei bastoncini delle tendine, della corda e dei gancetti da tenda.

Con questi oggetti costruite delle canne da pesca legando la corda al bastoncino da una parte e al gancetto dall’altra (verificate che il gancetto possa “agganciare” facilmente l’asola sulla schiena delle tartarughe), mettete le tartarughe sulla tovaglia e lasciate che i bambini si divertano a pescare queste simpatiche tartarughine!!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 12/08/2012
Categoria/e: Idee riciclose, Primo piano, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655