Riciclare le grucce per abiti

Oggi vi insegno un trucchetto per reciclare le grucce per gli abiti, quelle in metallo che normalmente vengono date dalla lavanderia, e farne un’originalissima griglia per i rampicanti di casa.

 

 

 

 

 

 

Allora ci servono: un vaso di quelli a balconetta rettangolari, 3 assi di legno di cui una larga poco meno del vaso e le altre due lunghe uguali, chiodi da legno, martello, filo di ferro, graffettte blocca cavo (potete usare quelle della pistola sparagraffette oppure quelle di plastica col chiodino)

Io ho trovato queste che sono davvero originalissime.

 

 

 

 

Per prima cosa dovete unire i tre pezzi di legno con l’aiuto dei chiodi per il legno e il martello in modo da formare una “U” in questo modo…

Le assi non dovranno essere molto spesse, all’incira 3-4 cm.

Una volta fissate potremo andare ad aggiungere le grucce alla struttura con le graffette ferma cavo, un po’ come ci suggerisce la nostra fantasia, ma sempre in modo che si incrocino fra di loro.

Ogni incrocio lo fissiamo con un pezzettino di fil di ferro in modo che non si muova.

Una volta finito il tutto possiamo dare una mano di flatting all’acqua alla struttura, ma solo se le assi non erano verniciate e se vogliamo un effetto più rifinito e lucido, altrimenti va bene così.

A questo punto posizionate la parte aperta (quella senza l’asse) nel vaso a contatto con una delle due pareti più lunghe e riempitelo di terra. A questo punto avrete una struttura originale per far crescere la vostra pianta rampicante preferita!

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 06/08/2012
Categoria/e: Idee riciclose, Riciclo, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655