Memento Mori, foto prima di morire

Una triste ma vera realtà data da questo stravagante artista che ha ideato e realizzato una mostra fotografica intitolata Memento Mori. Il fotografo Yun-Fei Tou di trentasette anni ha voluto raccogliere attraverso queste foto gli ultimi momenti di vita di alcuni cani destinati alla soppressione.

Memento Mori deriva dal latino e letteralmente significa “ricordati che devi morire”, una triste verità per i cani di Taiwan oppure anche nella “civilizzatissima” USA, dove la compassione per i cani destinati a morire proprio non esiste.

A Taiwan intercorrono solamente 12 giorni dalla cattura alla soppressione e Yun-Fei Tou ha ritratto cani, di qualsiasi età e stazza, nell’attimo antecedente l’iniezione letale.

La sua macchina fotografica ha catturato quei momenti di triste consapevolezza, dove sui musi pelosi appare il dolore dell’abbandono, sia fisico che morale.
L’artista ha cercato di ottenere foto compassionevoli cercando di ridare dignità e amore a quelle povere anime, vittime dell’abbandono e della trascuratezza umana. Cani soli, traditi dall’uomo, rifiutati.
Sono più di 40.000 le immagini scattate in più di due anni di percorso, e saranno esposte ad Agosto presso il Museo di Belle Arti nella città meridionale taiwanese di Kaohsiung. L’obiettivo è quello di sensibilizzare verso la cura ed il rispetto degli animali, che siano di affezione o randagi. In modo da evitare inutili abbandoni, favorendo la cura, la sterilizzazione e l’adozione.

Un lavoro intenso e carico di rispetto, dolore e amore, che l’artista ha voluto rendere pubblico anche attraverso il Web.

Decidete voi se volete considerare la mostra fotografica di cattivo gusto oppure un’opera degna di essere considerata tale, di sicuro l’intento è buono, ma i cuori si straziano.

Un’opera d’arte sicuramente forte ma che purtroppo non credo servirà a molto, non provano compassione per gli animali in carne e pelo figuriamoci se si sensibilizzano davanti a delle foto.

Di seguito alcune immagini della mostra.

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 16/07/2012
Categoria/e: Animalismo, Anteprima, Eventi e Petizioni.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655