Svezzamento: perchè anticipato è nocivo per il bambino?

La maggior parte dei pediatri italiani consigliano lo svezzamento a partire dai 4-5 mesi. Ma è davvero il momento giusto per iniziare con i cibi solidi?

La risposta è no.

Secondo l’organizzazione Mondiale della Sanità è bene che il neonato assuma il latte, preferibilmente materno, per i primi 6 mesi di vita e null’altro.

I sei mesi sono un traguardo mentale e fisico molto importante per il bambino: intorno a quest’età è pronto per lo svezzamento. Prima no. Prima di questo momento presenta dei veri e propri riflessi comportamentali che lo rendono incapace di introdurre un’alimentazione diversa da quella del latte: per citarne uno se si stimola la parte della lingua più in dentro (cosa che avviene con il cucchiaino o con cibi più solidi) si provoca lo sforzo di vomito. Perchè avviene quest’ultimo? E’ un riflesso innato fino ad una certa età del bambino per proteggerlo da un possibile soffocamento causato dall’introduzione di corpi estranei.

Fino ai sei mesi il latte è l’alimento che più soddisfa le sue esigenze nutrizionali: se un pasto di latte viene sostituito con altro il neonato perde molto dal punto di vista nutrizionale. Dopo i sei mesi è invece pronto da tutti i punti di vista per lo svezzamento!

Alcuni bambini non sono pronti a questo grande passo nemmeno a sei mesi. Ma questo non è un problema: il latte materno soddisfa i bisogni nutritivi dei più piccoli anche fino ai 7-8 mesi.

Perchè allora i pediatri consigliano uno svezzamento precoce?

Purtroppo a causa di informazioni sbagliate trasmesse di generazione in generazione e di medico in medico… e la salute dei nostri figli rischia tanto a causa di queste rigidità mentali che rendono difficile un sano e doveroso cambiamento.

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 14/07/2012
Categoria/e: Anteprima, Notizie, Pregiudizi da sfatare.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655