La strana amicizia tra Freser e Billy

Si parla spesso di animali che aiutano i malati o gli anziani attraverso la pet therapy, ma qui si parla di vera e propria amicizia.

Fraser è un bambino autistico di 4 anni, al quale è stato diagnosticata questa strana condizione (dico questo perchè non mi sento di chiamarla malattia perchè non credo lo sia) all’età di 18 mesi. I genitori potevano fare poco perchè il bambino si era chiuso in se stesso e non dava segni di miglioramento. Ed è qui che entra in gioco Billy, un bel miciotto abbandonato dal suo padrone che viveva in un ricovero ad Aberdeen in Scozia, la famiglia di Fraser decide di adottare il gatto e subito Frasier inizia a dare segni di miglioramento.

Billy non lascia mai solo Frasier, dalla colazione alla nanna, sempre vicini vicini, ora anche il gatto si sente amato e coccolato.

La signora Booth, 38 anni e mamma a tempo pieno, è felice di questa nuova situazione. «La loro relazione è speciale – racconta – è come se fosse Billy a prendersi cura di Fraser. Si accorge quando diventa triste, lo segue quando gioca in giardino: è come se cercasse di calmare il suo comportamento».

Quando ripensa al passato, non ha rimpianti per aver portato in casa il felino. «Quando abbiamo presentato Billy a Fraser, il micio gli è corso incontro. Gli ha messo le zampette sulle ginocchia e ha cominciato a fare le fusa. A quel punto, Fraser ha parlato. “Questo è il nostro gatto – ha detto – può restare con noi”.

Billy ha aiutato la nostra famiglia, ha cancellato le preoccupazioni e ha portato la gioia in questa casa. Mi dispiace aver donato solo 30 dollari al rifugio: quello che ha fatto per noi quest’animale non ha prezzo».

Una storia a lietissimo fine, una di quelle che aprono il cuore e fanno davvero ricredere tutti quelli che pensano che un animale sia solo un animale.

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 18/06/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655