L’amore materno appartiene solo alla specie umana?

Quel senso di protezione, amore e accudimento che ogni mamma prova nei confronti del suo piccoletto è un sentimento solamente umano?

Sicuramente no. Appartiene ad ogni specie animale.

Se non siete convinti di ciò vi chiedo di osservare il comportamento della gatta nei confronti dei suoi micetti appena nati oppure andate a vedervi un documentario sul pinguino imperatore mentre protegge il proprio piccino contro il freddo o ancora osservate una rondine mentre dà da mangiare ai propri figlioletti.

Nel regno animale l’accudimento materno e talvolta anche quello paterno è un istinto innato che mira alla sopravvivenza della specie. Tutti gli animali sono provvisti di questo istinto, pena la cancellazione della propria specie!

Un cucciolo di qualsiasi animale, infatti, non può appena nato sopravvivere da solo: ha bisogno di accudimento. C’è chi ne ha bisogno solo per tempi brevi, chi per periodi più lunghi. Sta di fatto che se non lo ricevono, muoiono!

E allora come giustificare in modo etico l’allontananza immediata del vitellino dalla propria mamma mucca? Il latte di mucca che noi beviamo non ci appartiene ed addirittura ci fa male. In più ci rende colpevoli di un gesto così ingiusto come l’allontanamento forzato di una mamma dal suo piccoletto, nel momento in cui avrebbero più bisogno l’uno dell’altra.

Che diritto abbiamo di fare ciò? Perchè lo facciamo?…

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 18/06/2012
Categoria/e: Allevamenti, Animalismo, Primo piano, Sfruttamento.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655