Sparare ad un cane per divertimento

No ma io dico… 30 anni buttati nel cesso, passatemi il francesismo ma certe cose talmente immature no le posso neppure capire se le fanno dei ragazzini un po’ bulletti per farsi vedere dal gruppo di amici… e se poi a farle è un uomo (se di uomo si può parlare) di 30 anni che potrebbe tranquillamente essere un padre di famiglia, no mi dispiace ma non le accetto proprio. Questa persona decide che, dopo aver passato un pomeriggio al circolo ricreativo di Tinchi di Pisticci (Matera), prende la sua carabina ad aria compressa e spara ad un cagnolino indifeso, piccolo e sotto gli occhi attoniti del padrone.

Immediati i soccorsi al cagnetto che in preda a dolori allucinanti e con un buco rotondo in una zampina guaiva spaventato.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno raccolto le testimonianze di tutti i presenti, per fortuna molti visto che il fatto è avvenuto in centro al paesino, e l’uomo è stato denunciato per maltrattamenti di animali  e spari in luogo pubblico.

Ma il destino di questi agenti della Squadra Volante della Questura di Matera non è stato clemente, dopo aver assistito a questo deplorevole gesto, si sono dovuti occupare anche di un altro cane ferito, che, evidentemente impazzito dal dolore, girava intorno al corpo morto di un suo compagno. Secondo quanto ricostruito dalla volante i due sarebbero stati investiti da un’auto sulla statale 7, nei pressi dello svincolo per Metaponto, senza che l’automobilista si fermasse a controllare le condizioni dei cani.

Il superstite è stato portato da un veterinario di Matera, dove potrà essere curato e successivamente affidato a una struttura di accoglienza. Ora ditemi voi, ma dove andremo a finire, se per divertimento si spara ai cagnolini, se non si soccorrono due cani investiti, altro che maltrattamento qui si parla di “umanità” che viene a mancare, di comune senso della vita che viene disprezzato. A voi i commenti… io non ne ho più.

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 14/06/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655