Cara mamma,

oggi è la tua festa. Nessun regalo, nessun oggetto. Penso che le mie parole valgano di più.

Mi hai ospitato in te fisicamente e mentalmente: non esiste luogo più magico per iniziare la vita. Da lì ho assaporato comodamente e al sicuro tutte le meraviglie del mondo. L’uscita dal tuo grembo è stata un pò traumatica ma le tue braccia mi hanno subito rassicurato.

Da quel momento in poi ti sei resa mediatrice del mondo per me.: la mia mano nella tua, i tuoi sguardi e le tue carezze sono stati il cibo per la mia mente e per il mio cuore.

Da adulti queste cose un pò si dimenticano, ritornano in modo sbiadito quando i figli diventano genitori. Da adulti l’unione indescrivibile tra una mamma ed il suo piccolo diviene relazione tra pari e perde un pò della magia passata. Incomprensioni, litigi e discussioni possono rendere complicato questo legame affettivo ma ciò accade semplicemente perchè si diventa grandi.

La vita è anche questa e non posso far altro che ringraziarti ogni giorno per avermela donata!

Allora grazie mamma Gabriella! Grazie a tutte le mamme del mondo!