11 Foto di Donne con Disabilità e la loro Rivincita

Vittime di incidenti o di malattie, nate così o diventate così, nulla di questo ha importanza quando una donna prende in mano la sua vita e ne fa quello che vuole.

La forza deve crescere dentro e deve uscire fuori, solo così una menomazione, un handicap può essere superato e diventare un punto di forza.

Di seguito un paio di ritratti di donne che hanno incontrato nella loro vita mille difficoltà, che avrebbero di che lamentarsi se solo decidessero di farlo. Ma loro non vogliono lamentarsi, loro vogliono combattere e vincere. Grazie all’ingegneria moderna queste donne hanno potuto tornare a vivere o cominciare una lotta, una battaglia personale… e di sicuro l’hanno vinta.

Protesi meccaniche in sostituzione degli arti, ma non semplici oggetti, ne hanno fatto un punto di forza, chi usandole per vincere delle gare, chi per sfoggiare un look alternativo, chi ribelle. Ma ogni una di loro ha saputo accettarsi e andare avanti. Quanti di noi nel nostro piccolo ci lamentiamo per un brufolo di troppo, i capelli che “non stanno” o i rotolini sui fianchi? Prendiamo esempio da loro e sorridiamo, la vita è una sola, non possiamo permetterci di arrenderci, di mollare o di piangerci addosso, difronte a delle donne così possiamo solo sperare di vivere abbastanza e sorridere, sorridere sempre. E se sorridono loro possiamo sorridere tutti.

Queste foto sono un inno alla vita, alla forza, al coraggio e alla voglia di non arrendersi… MAI.

Una curiosità? Il termine handicap deriva da un gioco in cui il vincitore era penalizzato, in Italia venne introdotta nel 1887 dal giornale “Resto del Carlino” il quale la usò col significato di competizione in cui, per equiparare le possibilità di vittoria, si assegna uno svantaggio al concorrente ritenuto superiore o un vantaggio a quello ritenuto inferiore”.

 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 09/06/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655