Lampade e lettini abbronzanti sono molto utilizzati soprattutto dai più giovani e nel periodo invernale. Essere abbronzati durante tutto il periodo dell’anno è infatti una moda molto diffusa.

Oggi però arriva una notizia dall’America che deve metterci in allarme. La Food and Drug administration (Fda) oggi ha dichiarato che i lettini abbronzanti rappresentano “strumenti sanitari di medio rischio” ovvero strumenti rischiosi per lo sviluppo del melanoma, il pericolosissimo tumore della pelle. Fino ad oggi erano considerati strumenti a basso rischio.

La fascia di età che in questi ultimi anni ha visto un incremento dell’insorgere di questo tumore è quella che va dai 15 ai 29, proprio la fascia d’età che più utilizza questa modo artificiale di abbronzatura. Gli Stati Uniti hanno deciso allora di vietare l’uso di lampade e lettini abbronzanti ai ragazzi minorenni. 

Una decisione importante che mira a far diminuire l’insorgere di questa patologia tra i giovani, facendo anche capire loro che la lampada può essere uno strumento pericoloso e che non deve essere utilizzato con superficialità.

Insieme a questo divieto verrà promossa una vera e propria sensibilizzazione al tema affinchè le persone che abitualmente utilizzano lettini e lampade possano essere informate sui rischi e decidere quindi di limitarne l’uso oppure di non utilizzarle proprio.

Inoltre i produttori stessi di questi strumenti sono tenuti a distribuire opuscoli informativi inerenti ai rischi dell’abbronzatura artificiale e a sconsigliarne vivamente l’uso a chi ha già sofferto di un tumore della pelle o ha avuto in famiglia casi di melanoma.

Cerchiamo di stare più all’aria aperta, di prendere più sole naturale possibile e di non abusare di questi strumenti creati dall’uomo, soprattutto quando alla base del loro utilizzo non vi sono ragioni di salute ma solo estetiche.