Ancona: Settimana Mondiale per l’Abolizione della Carne [Video]

Le SMAC tornano a far parte delle città del mondo, ma cosa sono le SMAC?? E’ semplice SMAC sta per  Settimana Mondiale per l’Abolizione della Carne è ha lo scopo di promuovere il dibattito politico intorno all’idea di abolire e condannare la produzione e il consumo di carne di esseri senzienti.

Vengono svolte in periodi diversi a Parigi, Lione, Orleans, Lussemburgo, Berna, Milano, Montreal, New York, Toronto, Londra, Kassel, Istanbul, Tolosa, Ancona, Cremona, Grosseto, Trento, Pordenone, Nantes, Roma, Palermo, Alessandria, Kidderminster, Montpellier, Anversa, Bordeaux, Rennes, Bergamo, Saint-Imier, Marsilia, Varese, Mulhouse, Blankenberge, Quebec, San Paolo, Genova, Sassari, San Diego, Vannes, Ponta Grossatutto il mondo partecipa alle SMAC (per informazioni dettagliate sui singoli eventi potete visitare il sito SMAC delle azioni programmate).

Perché in tutto il mondo sono sei i milioni di animali terrestri che vengono uccisi ogni ora a scopo alimentare. Il numero degli animali acquatici uccisi è anche più elevato. Il consumo di carne causa più sofferenza e morte che qualsiasi altra attività umana seppure non sia affatto necessario.

Basta seviziare gli animali, si può essere pietosi anche nella morte, non è solo il discorso di non uccidere ma anche il non torturare, perché una persona può anche decidere di continuare a cibarsi di carne, nonostante sia ormai risaputo che non faccia bene, che provochi tumori, che sia contaminata steroidi, antibiotici e chissà cos’altro… sorvoliamo su tutto e pensiamo che ci siano persone che vogliono mangiare la carne… ma davvero vogliono che dietro alla bistecca che c’è nel piatto ci sia anche una tortura oltre che la morte? Davvero vogliono che i cuccioli di questi animali soffrano inutilmente e ignobilmente? Nessun essere vivente merita questo. Neppure chi sostiene che mangiare carne faccia bene e che sia necessaria alla crescita può volere queste torture.

Ovviamente l’intento delle SMAC è quello di fermare il consumo di carne e di conseguenza di avvicinare le persone al mondo del veganismo, ma è anche un aprire gli occhi a tutti coloro che pensano che la carne non sia un mercato di sofferenza e tortura, di chimica e medicina, di sfruttamento e distruzione.

La SMAC chiede l’abolizione di ogni allevamento animale, quindi anche miele, uova, latte, lana: tutti allevamenti che portano sofferenza agli animali. Perché non bastano dei cambiamenti minimi, il singolo che smette di usare “prodotti della sofferenza” non basta a fermare questa macchina infernale.

Gli attivisti di Meat Abolition affermano:

Le campagne per l’Abolizione della Carne vanno di pari passo con quelle per la diffusione del veganismo.
Chi si oppone alla corrida non si limita a chiedere ai singoli individui di boicottare gli spettacoli; chiede che la corrida sia vietata.  
Gli oppositori al foie gras non si limitano a consigliare alle persone di non comprarlo: vogliono che l’alimentazione forzata sia vietata
I cambiamenti spontanei nel comportamento dei consumatori non sono sufficienti a porre fine alla macellazione.

• Poiché la produzione di carne implica l’uccisione degli animali che vengono mangiati,
• poiché le condizioni di vita e la macellazione causano loro sofferenza,
• poiché il consumo di prodotti animali non è necessario,
• poiché gli esseri senzienti non devono essere maltrattati o uccisi senza necessità,

Per tutto questo, l’allevamento, la pesca e la caccia, così come la vendita ed il consumo di prodotti animali, devono essere aboliti.


Risoluzione per l’abolizione della carne di Crisyaves

 Il 1 giugno ad Ancona ci sarà un flash mob, tutti vestiti con mantelli neri e maschere bianche, con cartelli di immagini cruente di animali al macello, altre persone invece simuleranno la morte violenta degli animali.

Per una settimana al meno… eliminate la carne e i derivati animali, non è così difficile da fare, non è così faticoso, soprattutto in questo periodo che le verdure e i frutti iniziano a spuntare sui banchi dei mercati, belli, colorati e profumati. Inoltre potete trovare tante ricette in rete per piatti sfiziosi, ricchi e gustosi che vi sazieranno come non mai, un esperimento che non vi costerò nulla ma che non creerà sofferenza.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 30/05/2014
Categoria/e: Animalismo, Primo piano, Scelte Animaliste, Vegetarismo e Veganismo, Video.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655