Il 70% dei farmaci dati ai bambini non sono adatti a loro

I bambini sono sottoposti ad una medicalizzazione eccessiva. Se hanno un banale raffreddore prendono un farmaco, appena la febbre sale di un pò ecco che c’è bisogno del farmaco. Purtroppo utilizziamo troppi farmaci e trasportiamo questa nostra malsana abitudine anche sui nostri bambini.

Una recente ricerca dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha rivelato poi che il 70% dei farmaci somministrati ai bambini non sono stati studiati per loro: accade cioè non di rado che si utilizzano farmaci destinati all’uso adulto e si diminuiscono le dosi in base al peso e all’età del bambino. Una pratica sempre più diffusa ma che risulta pericolosa per la salute del piccolo.

E l’Aifa, a tal riguardo, ci tiene a informare le famiglie su questo importante pericolo e lo fa mediante spot che recitano “Bimbi e adolescenti non sono adulti in miniatura, non dare loro i tuoi farmaci”. Un messaggio forte e ben preciso che tocca l’argomento per la prima volta e che deve mettere in allarme tutti i genitori e anche gli operatori sanitari, soprattutto quelli che fino ad ora erano soliti seguire questa brutta abitudine.

Purtroppo sono ancora pochi gli studi clinici in ambito pediatrico poichè come dichiara la stessa Aifa è diffuso una sorta di

 “pregiudizio etico ad esporre i bambini alle sperimentazioni cliniche benché, al contrario, ciò vada a ledere i loro stessi interessi, perché preclude la possibilità di sviluppare farmaci adatti alle loro specifiche esigenze”.

Questa campagna di sensibilizzazione si chiama “Farmaci e Pediatria” ed è stata presentata proprio ieri presso l’Auditorium del Ministero della Salute, alla presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, del Presidente dell’AIFA Sergio Pecorelli e del Direttore Generale Luca Pani.

Questa iniziativa partirà a breve con spot televisivi, passaggi radiofonici, affissioni e con molti altri mezzi di comunicazione. In più verrà anche aperto un sito di enorme importanza che conterrà un database con l’elenco dei farmaci adatti ai bambini e la relativa posologia, un sito che potranno consultare medici e genitori per riuscire ad utilizzare i farmaci più idonei per la popolazione pediatrica.

Attenzione quindi ai farmaci che usate per i vostri bambini: solo se strettamente necessari e adeguati alla loro fase di sviluppo!

[Fonte: www.agenziafarmaco.gov.it]

 

 

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 28/05/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655