Mondiali Brasile 2014: Kakà testimonial contro la prostituzione minorile. Ecco il video messaggio

Manca davvero poco all’inizio dei mondiali di calcio che quest’anno si svolgeranno in Brasile. Per questa occasione Kakà, campione della Nazionale brasiliana e del Milan, ha voluto lanciare un appello ai tifosi italiani che sono in partenza per il Brasile:

“non voltarti dall’altra parte, durante i Mondiali di calcio resta un tifoso responsabile. Se assisti a situazioni di sfruttamento sessuale di minori, denuncia. E’ un reato punito con la reclusione!”.

Kakà ha così accettato di essere testimonial in Italia della campagna contro la prostituzione minorile in Brasile, promossa da Onlus ECPAT (End child prostitution, pornography and trafficking) la quale difende i diritti dei bambini dal pericolo del turismo sessuale, Terre di Mezzo, Sesi e Cgil Cisl Uil. Pensate che solo nel 2011 il fenomeno della prostituzione minorile in Brasile, ha coinvolto più di 250 mila minori. Bisogna assolutamente intervenire!

La campagna contro lo sfruttamento della prostituzione minorile, ‘Don’t Lokk Away’-Non voltarti dall’altra parte, in occasione dei Mondiali di calcio 2014, ha coinvolto più di 20 Paesi mondiali.

Ecco il video messaggio di Kakà:

Fonte: repubblica.it

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

 

Luigia Bruccoleri

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigia Bruccoleri il 24/05/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655