Giornata mondiale del libro: 23 aprile 2012

Oggi lunedì 23 Aprile 2012 è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore.

Perchè questa data per celebrare la scrittura e la lettura? Per un motivo simbolico. Il 22 aprile del 1616 infatti si sono spenti in contemporanea  Cervantes, Shakespeare e l’ Inca Garcilaso de la Vega, tre importanti scrittori.

Questo evento si festeggerà in tutto il mondo per sensibilizzare tutti sull’importanza dell‘informazione e della creatività: per brindare cioè al libro che è l’oggetto che li rappresenta!

E’ una manifestazione iniziata nel 1996 e patrocinata dall’UNESCO che sceglie ogni anno la Capitale mondiale del Libro, cioè una città che è riuscita concretamente a promuovere la lettura.

Gli eventi organizzati per celebrare questo evento sono davvero tantissimi: ogni città e paese in Italia hanno organizzato mostre, incontri culturali, serate a tema e molto altro ancora.

Perchè la lettura è davvero fondamentale e necessaria: salva dall’ignoranza, dalla paura, dalla noia e ci rende attivi mentalmente e concretamente, allena l’immaginazione e la creatività, sfama la nostra sete di sapere!

Allora buona Giornata mondiale del libro e grazie a tutti gli scrittori!

“Il più grande male dell’umanità è l’ignoranza”

 


Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 23/04/2012
Categoria/e: Eventi, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655