Ridere fa bene alla memoria, lo conferma uno studio

Autore: Huu Hung Truong – Vietnam
Titolo: Old firend
Fonte: 2° Concorso fotografico Internazionale Fondazione Zoé www.fondazionezoe.it

Sapevate che ridere fa bene alla salute e mantiene viva la memoria? Bene, a darne conferma sono due ricerche effettuate dalla ‘Loma Linda University’, Southern California, e presentate al meeting della Experimental biology di San Diego, in California.

Farsi una bella risata fa bene a mantenere i ricordi a tutte le età, soprattutto per gli anziani. Pensate che ridere ed essere umoristi ha effetti benefici simili a quella della meditazione, dovuto proprio al fatto che fa diminuire il livello di cortisolo nel nostro corpo, ossia il noto ormone nemico della memoria e connesso all’incremento della glicemia e dello stress.

Per lo studio sono state effettuate due ricerche: la prima indagine è stata eseguita su 20 soggetti di età avanzata, diabetici e non. Metà sono stati sottoposti a vedere un video divertente della durata di 20 minuti, mentre l’altra metà no. Alla fine, grazie alle analisi approfondite, è emerso che: alle persone che non avevano visto il filmato, sono stati controllati i livelli di cortisolo nella saliva, il quale era sceso maggiormente.

Per giunta, consegnando alcuni test mnemonici, il rendimento del gruppo che ha visto il video era nettamente migliore rispetto a coloro che non hanno partecipato alla visione.

La seconda indagine è stata condotta su 32 persone sottoposte ad elettroencefalogramma mentre visionavano non solo filmati divertenti, ma anche video antistress e spirituali. Al termine è emerso che, durante i video umoristici, i livelli di onde gamma erano più elevati, mentre durante i video antistress, si sono sviluppati maggiormente onde alfa, solitamente prodotte quando si riposa.

Dunque l’esito delle precedenti indagini, ha previsto che le onde cerebrali piatte (specifiche delle persone abbastanza distanti e assenti), sono state stimolate maggiormente durante la visione dei video antistress. L’autore dello studio, il Dottor Lee Berk, ha dichiarato:

“l’umorismo accende tutto il cervello , costituendo una sorta di ginnastica cerebrale che aiuta le varie connessioni e incrementa le capacità organizzative e di concentrazione”.

La morale è: ridere fa bene alla salute quindi cerchiamo di essere tutti più umoristi!

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

 

Luigia Bruccoleri

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigia Bruccoleri il 02/05/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655