Gli armadi degli uomini sono bene o male ben riforniti di camicie. Nel tempo però si accumulano e non si mettono più per diversi motivi: sono troppo strette o troppo larghe oppure quella fantasia è proprio di un’altra epoca o magari risultano davvero usurate e non più mettibili.

Spesso vengono dimenticate negli armadi oppure regalate o anche buttate.

Oggi vogliamo darvi un’idea semplice e veloce per poterle trasformare e farle diventare dei capi femminili alla moda: il risultato è assicurato e rimarrete stupite della trasformazione.

Serve solo un pò di dimestichezza con la macchina da cucire (anche chi è alle prime armi può riuscirci!) e se invece proprio non sapete cucire potrete sempre chiedere alle vostre mamme o zie o nonne di fare il lavoro al posto vostro.

In rete ci sono davvero tantissime idee di riciclo. Ve ne proponiamo una davvero di semplice esecuzione: eccola!

Il procedimento è davvero semplice!

Basta prendere una camicia da uomo di cotone e tagliare lungo le linee rosse come vedete in foto. In seguito fate l’orlo lungo le linee verdi cucendo contemporaneamente sopra anche l’elastico. Se volete potete tenere il girocollo e quindi non lasciare nude le spalle.

Potete fare tutte le modifiche che volete: lasciare il fondo della camicia così com’è oppure arricciarla con l’elastico, applicare fiori e farfalle per abbellire il capo, sostituire i bottoni… insomma via libera alla fantasia!

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!