Mangiare integrale è meglio e ciò vale anche per il riso!

Da un recente studio pubblicato sul British Medical Journal si apprende che l’abitudine di mangiare riso bianco è spesso associata con l’insorgere del diabete di tipo 2.

L’indice glicemico è infatti più elevato nel riso non integrale. In quest’ultimo poi vi è un minor contenuto di magnesio e di fibra solubile ed anche altre sostanze risultano in minor quantità.

Il presidente della Società italiana di diabetologia dichiara: “I prodotti integrali, non solo il riso, vanno sempre preferiti. Tuttavia, se il consumo di pane o riso bianco è contenuto, non avrà un impatto rilevante sul rischio di diabete. In ogni caso, è utile ricordare che l’aumento della glicemia indotto dal riso bianco o da altri alimenti ad alto indice glicemico, come patate o pane, viene mitigato se sono consumati insieme a cibi ricchi in fibre, come legumi o verdura. La scelta migliore per ridurre il rischio di diabete: combinare verdura o legumi con alimenti integrali”.

Preferiamo cibi più sani, preferiamo cibi integrali. Se biologici ancora meglio!

 

Fonte: corriere.it