A Monticello apre il Parco dei Tre Campanili, giochi anche per bimbi con diversa abilità

Ogni giorno i parchi gioco di molte città sono affollati di bambini che corrono, saltano, si divertono ad andare su e giù da altalene e scivoli.

La maggior parte dei parchi gioco sono forniti di giochi che purtroppo non tutti i bambini possono usufruire. Infatti i portatori di handicap e le loro famiglie non possono utilizzarli perchè risultano per loro inaccessibili.

Fortunatamente da qualche anno iniziano a diffondersi i primi parchi gioco adatti a tutti i bambini, sia normodotati che non.

Molte sono le strutture realizzate per far divertire bambini con diversa abilità, progettate grazie alla risolutezza e volontà dei genitori e di associazioni che hanno lavorato per rendere tutto questo possibile e creare così una società che si integri e che non faccia alcuna distinzione.

Uno dei tanti parchi che sta portando avanti questo progetto di “parco per tutti” è il Parco dei Tre Campanili che sarà inaugurato domenica 11 maggio; si tratta dell’area verde che si trova nella località Casirago, area stata sottoposta ad un restyling da parte dell’amministrazione comunale.

Il progetto che sta per realizzarsi è un’idea dell’ingegner Emanuele Locatelli che vuole realizzare un parco giochi polifunzionale che riesca ad attirare ogni membro della famiglia: grande, piccolo e con abilità diverse.

Il Parco dei Tre Campanili, oltre al suo attuale accesso, ne avrà un secondo ricavando una scalinata ricoperta di pietra che collegherà l’attuale fermata dell’autobus, situata lungo la strada Provinciale, e il percorso in calcestre caratterizzato da pavimentazione antitrauma, che condurrà direttamente nel parco.

Nell’area verde ci saranno molti giochi diversi tra loro che tutti i bambini, anche quelli disabili, possono usufruire, mentre per i loro genitori e accompagnatori, ci sarà un’area ricca di panchine e tavoli per il ristoro. Inoltre faranno parte del progetto anche nuovi posti per ciclomotori ed auto.

Il nuovo Parco di Monticello sarà dedicato ad Augusto Daolio (scomparso nel 1992), leader del noto gruppo musicale dei Nomadi. A proporlo è stato il gruppo “Amici del teatro e dello sport” di Monticello, la proposta è stata poi approvata da l’amministrazione comunale.

Speriamo che questa bellissima iniziativa possa essere copiata in altri parchi gioco italiani!

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

[Fonte: casateonline.it]

 

Luigia Bruccoleri

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigia Bruccoleri il 14/04/2014
Categoria/e: Ambiente, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655