Milano: nasce la prima clinica veterinaria pubblica aperta gratuitamente a tutti

Una clinica veterinaia pubblica aperta gratuitamente a tutti quei cittadini che non possono far fronte alle spese per la cura e la degenza dei propri animali domestici.

Sarà una “Casa degli animali” a tutti gli effetti e sorgerà a Bruzzano, in via Senigallia 60, un quartiere della periferia nord di Milano. La prima in Italia.

E’ questa l’idea di questa nuova struttura che viene incontro a tutti quei cittadini milanesi con difficoltà economiche che possiedono un cucciolo. Adottare un animale domestico è sempre una grande responsabilità e, come tutti gli esseri umani, necessitano di cure mediche e di controlli. Ma non tutti possono permetterselo. Questo innovativo progetto nasce dunque con l’intenzione di sopperire a queste difficoltà, offrendo gratuitamente un servizio veterinario di qualità con tanto di attrezzature adeguate.

Ovviamente i cittadini che si recheranno nella “Casa degli animali” dovranno attestare la propria condizione economica con i documenti di indicatori ISEE.

Non solo. Questa struttura, infatti, nasce anche con l’intenzione di offrire spazi anche a quelle associazioni dedite alla protezione animali che necessitano di un sostegno.

La struttura sarà concessa gratuitamente ad associazioni senza scopo di lucro: sarà selezionato un progetto che garantisca la fruizione pubblica del luogo prescelto e la vocazione sociale del progetto.

Gli spazi individuati verranno concessi a titolo gratuito per un periodo massimo di tre anni, con possibilità di un rinnovo della concessione per altri tre anni dopo la presentazione di un nuovo piano di attività.

Le spese di conduzione e manutenzione ordinaria dello spazio saranno a carico del vincitore del bando e le attività oggetto della proposta progettuale dovranno iniziare entro due mesi dall’assegnazione degli spazi.

Tutto questo, assieme all’assistenza gratuita, garantirà dunque la vocazione sociale del progetto.

L’amministrazione comunale ha dato il via formale all’iter che doterà la città di questa struttura, la prima in assoluto nel suo genere, entro il 2014.

Sono state inoltre approvate le linee guida del bando pubblico che sarà costruito e pubblicato nelle prossime settimane.

Il progetto ha già raccolto grandi favori e consensi, tanto che l’Assessore Chiara Bisconti a tal proposito ha dichiarato:

“Se si ambisce a vivere in una città con un’alta qualità della vita, bisogna pensare alla vita di tutti coloro che la abitano…”

Sì, perchè questa iniziativa dimostra una particolare attenzione alla salute e alla tutela di tutte le forme di vita, e gli animali non devono sentirsi da meno. Nella speranza, dunque, che un giorno questo progetto possa diffondersi anche nelle altre città d’Italia.

[Fonte: www.lastampa.it]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 03/04/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655