#SalvaUnAgnello: La campagna di AnimalEQUALITY per chi non può difendersi [Video]

Anche quest’anno saranno 4 se non di più i milioni di innocenti verranno uccisi. Sono piccoli, hanno solo 28 giorni poco di meno o poco di più. Sono agnellini, capretti, cuccioli.

E anche quest’anno AnimalEquality lancia la sua campagna in favore di coloro che non possono difendersi, di coloro che possono solo soffrire, pianger, urlare e disperarsi.

L’anno scorso il loro video di denuncia dei macelli, e di come venivano macellati questi cuccioli ha fatto il giro del mondo e ha fatto segnare un calo del 40% della richiesta di carne di ovini o caprini nel periodo pasquale.

E voi lo sapete come vengono uccisi? Vengono appesi dalle zampe posteriori, pesati, poi sbattuti sul camion, riappesi e poi sgozzati e lasciati a morire.

Ma non sono le immagini, non è il sangue, non è il terrore nei loro occhi che vi rimarrà impresso… ma le grida, i pianti. Si perché di pianti si tratta, sono cuccioli strappati alla madre, spaventati, doloranti, terrorizzati che piangono e chiedono aiuto, urlano e strappano i cuori di coloro che ancora ne hanno uno.

Se non credete a me, perchè sono cose assurde quelle che sto scrivendo, bene allora guardatelo con i vostri occhi. Alcuni attivisti di AnimalEquality sotto copertura, si sono infiltrati all’interno di diversi allevamenti e di alcuni macelli e hanno ripreso questo… Non è un film dell’orrore, non siamo all’inferno, ma all’interno di un normalissimo macello.

Attenzione: il video contiene scene di violenza esplicita non adatte ad un pubblico sensibile.

Vogliamo fermare questo scempio, vogliamo che almeno cambino le cose.

Aderite alla campagna, diffondete l’idea, diffondete la voce di chi non può farlo. Firmate la campagna, condividetela, postate la vostra foto con il cartello e l’hastag #salvaunagnello. In tanti si può fare la differenza. E se in tanti aderiscono forse quest’anno non saranno più 4 milioni i cuccioli uccisi….

Per diffondere il messaggio segui le istruzioni

  1. Scarica e stampa il cartello #SalvaUnAgnello.
  2. Fatti una foto in cui mostri il tuo viso e il cartello.
  3. Caricala sul tuo profilo Facebook, Instagram o Twitter introducendo l’hashtag #SalvaUnAgnello nel testo, (in alternativa inviandola a  info@animalequality.it) entro il 19 Aprile 2014.

Qui per firmare la campagna -> Firma!

Qui per scaricare il cartello per fare la foto e condividerla -> Scarica il Cartello

Qui per condividere -> #SalvaUnAgnello 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!


Valeria Bonora

avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 01/04/2014
Categoria/e: Animalismo, Eventi e Petizioni, Primo piano, Scelte Animaliste, Video.

Eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, ama l’arte in ogni sua forma e gli animali. Le piace leggere e scrivere ma soprattutto comunicare e trasmettere “qualcosa”. “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” [Antoine de Saint- Exupéry]

Lascia un commento

Concorsi Pubblici

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

Articoli Correlati

Ultimi articoli pubblicati

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2014 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655